Fiorello annuncia la chiusura di Edicola Fiore, uno dei programmi più innovativi degli ultimi anni, per dedicarsi a un nuovo progetto di varietà televisivo pensato per la seconda serata. In autunno infatti Fiorello ha annunciato che non riprenderà la trasmissione in onda su Sky e TV8  ma si concentrerà in un progetto esclusivamente social, una sorta di radio social per le piattaforme Facebook e Instagram dove potrebbe comunque tornare a commentare i fatti del giorno.

All’agenzia ANSA Fiorello dice: “Felice per il Premio Satira alla Carriera, che mi sarà consegnato il 16 settembre a Forte dei Marmi, penso due cose: che sono vecchio e che una carriera l’ho avuta! Come le auto d’epoca, noi che abbiamo una certa età dobbiamo andare piano, non possiamo rincorrere i giovani, abbiamo bisogno di essere accarezzati…”

La chiusura di Edicola Fiore è stata una decisione sofferta per lo showman: “Ci ho pensato molto nel corso dell’estate ma ho bisogno di nuovo stimoli. Ora ho voglia di fare il varietà, la gente me lo chiede da anni”. La trasmissione nata sul web e poi portata in radio e televisione è stato uno dei format originali più innovativi degli ultimi anni, Fiorello è riuscito a scardinare nuovamente i linguaggi canonici dei media per creare qualcosa di assolutamente innovativo e fuori dagli schemi.

Nel futuro di Fiorello c’è ancora la televisione con un varietà di seconda serata che probabilmente si chiamerà L’Ora del Rosario e che potrebbe essere l’ultimo show del conduttore come lui stesso ha dichiarato: “Il prossimo potrebbe essere il mio ultimo show”.