Inutile: più una pellicola assomiglia ad un cinepanettone, più piace agli italiani. E’ Colpi di fulmine, infatti, la pellicola più vista durante queste festività natalizie. Il film di Neri Parenti con Christian De Sica, Luisa Ranieri, Arisa, Anna Foglietta Lillo e Greg e il mimo di Zelig Simone Barbato, ha incassato nel solo giorno di Natale quasi 1.2 milioni di euro (2.600 euro per sala di media) per un totale di 4.1 milioni di euro.

Seconda posizione per I 2 Soliti Idioti, (943.000, media di 2.500 euro), e terzo posto per Lo Hobbit: un Viaggio Inaspettato (851.000) ormai alla terza settimana di programmazione, ma ad ogni modo ancora sull’onda del successo con una media di 1.400 euro a copia.

Tempi di magra in ogni caso per il cinema italiano che ha riscontrato una sostanziale riduzione negli incassi rispetto allo scorso Natale: nel campione Cinetel (rappresentativo del 90% del mercato) si sono venduti, nei due giorni 25 e 26 dicembre, 1.873.000 biglietti, -25% rispetto ai due giorni del Natale 2011, per un totale di 14.034.000 euro, -23% rispetto allo scorso anno.