Robert Zemeckis (regista dell’indimenticabile Forrest Gump, Cast Away e Le verità nascoste) dopo tre film d’animazione Polar Express, La leggenda di Beowulf e A Christmas Carol), torna sul grande schermo con Flight: un live action con protagonista Denzel Washington.

Il film racconta di Whip Whitaker, un pilota di linea col vizio dell’alcool. Dopo una notte di bagordi consumata con una giovane hostess, quello che doveva essere un volo come tanti tra Orlando e Atlanta, si trasforma presto in un incubo: l’aereo a causa di un cedimento della struttura precipita, costringendo Whitaker a una manovra di emergenza e ad un atterraggio il più lontano possibile da case e civili. L’operazione disperata riesce e Whitaker riesce a salvare novantantasei persone (altre sei moriranno). Eroe per la stampa e per l’opinione pubblica, il pilota deve però fare i conti con la NTSB (National Transportation Safety Board). Se da una parte le indagini rivelano la causa meccanica che ha provocato la tragedia, dall’altra tradiscono il segreto indicibile di Whip Whitaker: l’alcolismo. In attesa del processo, Whip incontrerà Nicole, una tossicodipendente con cui condivide il dramma della dipendenza.

La pellicola sarà nelle sale italiane a partire dal prossimo 24 gennaio. Nel frattempo ecco l’ultimo trailer ufficiale: