Henry Cavill (Immortals, The Tudors per la tv) è il nuovo Clark Kent/Superman della storia del cinema. Diretto da  Zack Snyder (300, Watchmen), e prodotto da Cristopher Nolan, L’uomo d’Acciaio è un reboot della serie cinematografica dedicata al supereroe creato da Jerry Siegel eJoe Shuster. Il film uscirà il 19 giugno 2013 in Italia.

La sceneggiatura scritta da  David S. Goyer, da un soggetto di Goyer e Nolan, si basa sulle vicende dei personaggi dei fumetti pubblicati da DC Comics: un giovane alieno viene mandato sulla Terra quando il suo pianeta natale sta per essere distrutto, qui viene adottato da una coppia di agricoltori Martha e Jonathan Kent, interpretati dalla candidata agli Oscar Diane Lane (Unfaithful – L’amore infedele) e il premio Academy Award Kevin Costner (Balla coi lupi). Diverrà poi giornalista e scoprirà di avere dei superpoteri, che utilizzerà per salvare la Terra da ogni minaccia, tra cui il Generale Zod interpretato dal candidato agli Oscar Michael Shannon (Revolutionary Road) e Faora, interpretata da Antje Traue.

Snyder ha dichiarato di aver scelto come attore protagonista Cavill, il primo britannico a interpretare Superman, fra oltre 500 candidati: ”Abbiamo provinato Henry facendogli indossare il costume di Christopher Reeve e quella e’ una cosa notevole, e’ difficile da indossare in modo credibile – ha detto il regista -. Ma quando Henry e’ venuto fuori dalla roulotte tutti hanno pensato, ‘Ok quello e’ Superman’. E’ fantastico e ha fatto un gran lavoro”. E dando un’occhiata al trailer, c’è da credergli.