“Nessun nome. Nessun distintivo. Nessuna pietà”. Il lancio promette bene e il cast non può che aumentarne le garanzie:  il candidato agli Oscar Josh Brolin (Milk, Il Grinta), Ryan Gosling (Half Nelson, Blue Valentine), il premio Academy Award Sean Penn (Milk, Mystic River), il candidato agli Oscar Nick Nolte (Affliction, Il Principe delle Maree) ed Emma Stone, sono i protagonisti di Gangester Squad, ultima fatica di Ruben Fleischer,  nelle sale italiane a partire dal 21 Febbraio 2013 grazie a Warner Bros. Pictures.

Trama ufficiale: Los Angeles, 1949. Lo spietato gangster Mickey Cohen (Sean Penn) domina la città, raccogliendo guadagni illeciti dalla droga, dalle armi, dalla prostituzione e dalle scommesse. E tutto questo avviene non solo con l’aiuto dei suoi scagnozzi, ma anche con quello di politici e agenti corrotti. Sembrerebbe sufficiente a intimidire perfino il più coraggioso e duro poliziotto di strada… a parte, forse, la piccola e segreta squadra della LAPD guidata dal sergente John O’Mara (Josh Brolin) e dal suo braccio destro Jerry Wooters (Ryan Gosling), decisi a tutto per catturare Cohen.

Una curiosità cinematografica? Le riprese di questa pellicola iniziarono il 6 settembre 2011 a Los Angeles. Nel mese di luglio 2012, a seguito dei tragici fatti del massacro di Aurora, in Colorado, dove James Holmes, ex dottorando di neuroscienze 24enne, aprì il fuoco durante la proiezione della prima del film Il cavaliere oscuro – Il ritornola Warner Bros. decise di rimuovere dal film la scena di una sparatoria ambientata all’interno di un cinema, programmando quindi un ritorno sul set per girare una scena sostitutiva.

Eccovi il primo trailer ufficiale in versione italiana: