Christian De Sica e Francesco Mandelli sono i protagonisti del nuovo cinepanettone di Neri Parenti (qui la sua filmografia): Colpi di Fortuna (qui la scheda), pellicola di Natale ad episodi con anche Luca e Paolo e Lillo e Greg. 

SINOSSI: Gabriele Brunelli (Christian De Sica) è un imprenditore tessile di successo, ma terribilmente superstizioso e terrorizzato dai porta iella. Deve concludere un affare molto importante con la Mongolia e ha bisogno di un interprete. Gli viene indicato un giovane e bravo traduttore, Bernardo Fossa (Francesco Mandelli), che però è anche uno dei più grandi porta sfiga che la storia conosca! Felice (Lillo), ex ballerino di prima fila di Raffaella Carrà, è ora un insegnante di danza in una casa di riposo di lusso. Ha moglie e quattro figli e le difficoltà economiche non mancano, ma un giorno la fortuna fa capolino: ha ricevuto un’imprevista eredità. Eredità decisamente non ricca”: qualche spicciolo e un fratello!! Walter (Greg), il fratello a sorpresa, è inoltre pieno di manie, pazzie e fissazioni assurde. Mario (Luca Bizzarri) e Piero (Paolo Kessisoglu) lavorano in una compagnia di crociere al porto di Napoli. Sono genovesi e il loro sogno è quello di avere una barca tutta loro.

Una coppia anomala, ma di sicuro effetto quella di Christian e Francesco. Lo stesso De Sica la descrive così: “Tra me e lui ci sono 28 anni di differenza, ma sembra che abbiamo fatto questo lavoro da tutta una vita, abbiamo gli stessi tempi, è stato facile ballare con Francesco Mandelli. Sono talmente entusiasta di questo incontro che presto lavoreremo insieme”.

Mandelli aggiunge: “Con dei ruoli sempre comici ma magari un po’ più cattivi, che non siano quelle fiction classiche che si fanno in Italia, ma più di stampo anglosassone“, mentre Parenti conclude ironicamente: “vorrei far presente che mi hanno escluso dal progetto loro…“.

Per Lillo e Greg, invece, il secondo cinepanettone: “Siamo sempre noi, anche questa volta abbiamo mantenuto il nostro modo di fare umorismo.. senza controfigure… La cosa buona è che il grande pubblico del cinema ha cominciato a conoscerci, quindi abbiamo avuto più affluenza a teatro, ai concerti”. Ora la prossima sfida è un film tutto loro, sempre con De Laurentiis. Alcune idee già sono in cantiere.. Lillo: “Quelle che abbiamo noi sono difficili.. La nostra idea è che la comicità può scaturire anche da personaggi negativi, anzi soprattutto: io sono un fan de “Il vedovo” di Alberto Sordi e Franca Valeri, loro sono due personaggi orrendi, cattivissimi, però è un film esilarante”.

Il film sarà nelle sale italiane a partire dal prossimo 19 dicembre.