Tante le storie vere alla base dei film al cinema in questo weekend di apertura di aprile. Tra incidenti bellici e marittimi, imprese sportive e musicali, indagini su misteri italiani e cronache di successi radiofonici trovano spazio anche un racconto della Danimarca degli anni ’70, un thriller iberico su quattro ruote e un’elegia dell’adolescenza difficile.

La comune: il danese Thomas Vinterberg, che anni fa sconvolse il mondo con il suo Festen, ritorna con un film ambientato negli anni ’70 e incentrato sulla difficile convivenza di varie persone in una comunità autogestita. Le regole fissate verranno infrante e l’utopia di una vita in comune messa in pericolo.

13 Hours – The Secret Soldiers of Benghazi: slegatosi momentaneamente dalla saga dei Transformers, Michael Bay dirige un film bellico realistico che mette in scena un’operazione realmente accaduta in Libia nel 2012. Sei membri delle forze di sicurezza rischiano la vita per proteggere i membri della missione di stanza a Bengasi.

L’ultima tempesta: negli anni ’50 una terribile tempesta colpì la petroliera SS Pendleton spezzandola in due. Il film di Craig Gillespie racconta l’impresa di alcuni membri della Guardia Costiera di trarre in salvo 30 marinai destinati a morire annegati. Nel cast Chris Pine e Casey Affleck. Per saperne di più questo è il link da seguire.

Desconodico – Resa dei conti: il dirigente di banca Carlos viene coinvolto in un terribile ricatto dinamitardo che coinvolge anche i suoi due figli. Se non consegnerà un’enorme somma di denaro all’uomo che lo minaccia per telefono la macchina su cui si trova verrà fatta esplodere. Qui la nostra anteprima.

Race – Il colore della vittoria: l’attore Stephen James porta su grande schermo la vicenda di James “Jesse” Cleveland Owens, atleta di colore convocato per partecipare alle Olimpiadi di Berlino del 1936. Il dubbio del protagonista è uno solo: correre per vincere o boicottare la politica razzista del Fuhrer negando la propria partecipazione? Per saperne di più sul film ecco il nostro articolo.

Un bacio: Ivan Cotroneo porta al cinema il suo romanzo omonimo che racconta la vicissitudini scolastiche e sentimentali di un terzetto di ragazzi alle prese con le difficoltà dell’adolescenza e l’ottusità di un ambiente poco comprensivo come quello della piccola provincia. A questo link la nostra anteprima.

Love and Mercy: direttamente dalla voce del protagonista ecco la storia dell’ascesa e dalla caduta nel disagio mentale di Brian Wilson, il leader e geniale songwriter dei Beach Boys. A vestire i panni del protagonista in due momenti diversi della sua vita troviamo Paul Dano e John Cusack. Qui tutte le informazioni sul film.

On Air – Storia di un successo: questa è la storia di Marco Mazzoli e della nascita di quel programma radiofonico di cult che col tempo è diventato lo Zoo di 105. Diretto e sceneggiato dal cugino David Simon, il film è una sorta di versione fantastica di quanto accaduto al dj prima di arrivare al successo tra licenziamenti, tradimenti e idee geniali.

Ustica: cosa è successo davvero la notte del 27 giugno 1980? Tenta di svelarlo questo film di Renzo Martinelli, uno dei cineasti italiani più controversi dei nostri anni. La tesi della pellicola è frutto di un lunghissimo lavoro di documentazione ed è basata su indizi fattuali definiti incontrovertibili. Questo il nostro articolo per saperne di più.