Più di un recupero celebre tra i film al cinema in questo caldo weekend quasi estivo del 6-7 giugno 2015. Tra le varie pellicole nelle troviamo drammi in costume, action movie bellici e la nuova storia d’amore firmata Nicholas Sparks.

La risposta è nelle stelle: sono tanti i film tratti dalle opere del celebre romanziere Nicholas Sparks, tra i più famosi si possono citare Le parole che non ti ho detto, Le pagine della nostra vita e I passi dell’amore – A Walk to Remember.

In questo caso la coppia di amanti che il destino vorrà unire è formata da Sophia – Britt Robertson, che è in sala anche con Tommorowland, e Luke – Scott Eastwood, figlio del grande Clint.

Lei è una laureanda in storia dell’arte, lui un cowboy da rodeo. Quasi nulla in comune, ma un incontro fortuito, e l’aiuto di un’analoga storia d’amore contrastata del passato, farà scoccare la scintilla della passione.

È arrivata mia figlia!: a San Paolo, Brasile, la cameriera Val lavora per una famiglia facoltosa per aiutare economicamente la figlia Jessica che vive con una parente.

Un giorno però questa arriva inaspettatamente in città per sostenere un esame indispensabile per la sua carriera universitaria.

La presenza dirompente di Jessica in un ambiente rigidamente formale porterà una ventata d’aria fresca, aiutando anche la madre Val a venire a patti con il proprio senso di colpa.

Insidious 3 – L’inizio: terzo capitolo per una delle saghe horror più fortunate degli ultimi tempi, sopratutto grazie alla regia di James Wan, poi passato a dirigere il blockbuster Fast & Furous 7.

In questo episodio diretto dallo sceneggiatore Leigh Whannell, come esplicita il sottotitolo italiano, si racconta del primo caso importante affrontato dalla medium Elise Rainier, che accetta di aiutare una famiglia in difficoltà.

La giovane Quinn Brenner è infatti perseguitata da una presenza demoniaca, prima scambiata per la madre defunta, e poi identificata come una legione di spiriti che cercano di prendere possesso del suo corpo.

Fury: David Ayer passa dal thriller urbano di film come La notte non aspetta, End of Watch e Sabotage agli ultimi giorni della Seconda Guerra Mondiale.

Protagonisti della pellicola sono infatti gli uomini di una squadra della Seconda Divisione Corazzata, che a bordo di un carrarmato affrontano una pericolosa missione dietro le linee nemiche.

Nel cast del film, arrivato in ritardo nelle sale dopo il fallimento della Moviemax, Brad Pitt, Shia LaBeouf, Scott Eastwood e Logan Lerman.

Le regole del caos: seconda regia per l’attore Alan Rickman, che dopo L’ospita d’inverno, firma una pellicola in costume di cui è protagonista Kate Winslet.

Nella Francia del Re Sole Luigi XIV (interpretato proprio da Rickman), una donna di origini popolane, Sabine De Barra, sta per ottenere un impiego alla corte del monarca, proprio nel momento del trasferimento a Versailles.

Tra lei e l’artista André le Notre (il Matthias Schoenaerts di Un sapore di ruggine e ossa), cui è affidato il compito di curare i giardini del palazzo, scoppierà una storia d’amore che sfiderà ogni convenzione. Nel cast anche Stanley Tucci nei panni del Duca d’Orleans.

Accidental Love: dopo essere stato disconosciuto dal regista David O. Russell (Il lato positivo, American Hustle) arriva nelle sale un film le cui prime riprese erano iniziate nel 2008.

Protagonisti sono Jessica Biel e Jake Gyllenhaal. La prima è Alice una cameriera che dopo un incidente non riesce più a controllare le proprie pulsioni sessuali. Afflitta da una malattia serie, Alice decide di rivolgersi a Washington per sensibilizzare il pubblico e per richiedere assistenza sanitaria.

Qui incontrerà l’ambizioso membro del congresso Howard, che sfrutterà il suo caso per la propria scalata politica. Nel cast anche Catherine Keener, James Marsden, Tracy Morgan e James Brolin.