Due film francesi, due italiani e due americani: i film al cinema questa settimana sono perfettamente bilanciati, per quanto riguarda la nazionalità. Tra balene giganti, donne parigine, drammi e thriller purtroppo veri e storie d’amore tormentate c’è abbastanza per appagare i gusti dello spettatore più esigente.

11 donne a Parigi: Isabelle Adjani, Laetitia Casta, Vanessa Paradis, Alice Taglioni e Sylvie Testud sono solo alcune delle protagoniste del film della regista Audrey Dana, ognuna con la propria storia personali e i suoi problemi da risolvere. Le 11 donne, confuse, ironiche, paradossali e piene di vita sono accomunate da un unico elemento, la Ville Lumière che le ospita.

Heart of the Sea – Le origini di Moby Dick: Chris Hemsworth è il protagonista del nuovo film di Ron Howard, basato sul romanzoNel cuore dell’oceano – La vera storia della baleniera Essex di Nataniel Philbrick, che racconta le vicende che hanno ispirato al celeberrimo Moby Dick di Herman Melville. Nella pellicola però a tenere banco è il tentativo di sopravvivenza dell’equipaggio della nave dopo lo scontro con il colossale cetaceo. Per sapere tutto del film questo è il link di riferimento.

Regression: ritorna al cinema Alejandro Amenabar, con un thriller dell’ambiguità che riporta su grande schermo il tema delle sette sataniche. Basato su eventi reali, il film con Ethan Hawke ed Emma Watson racconta le indagini di un detective sul caso di una ragazza che accusa il padre di averla violentata. Questi però non ricorda nulla e per venire a capo del crimine sarà necessaria una seduta di ipnosi regressiva. Qui la nostra anteprima del film.

Un posto sicuro: il film del debuttante Francesco Ghiaccio sullo sfondo del processo dell’Eternit che ha sconvolto la città di Casal Monferrato. Il personaggio di Marco D’Amore cerca di ricostruirsi una vita riprende il rapporto con il padre – Giorgio Colangeli – e nel frattempo cercando il sostegno di Raffaella – Matilde Gioli. Per saperne di più questo è il link al nostro articolo di approfondimento.

Mon roi – Il mio re: Emanuelle Bercot e Vincent Cassel sono i protagonisti di questo dramma sentimentale della regista Maiwenn, che intende esplorare – tramite flashback – una storia d’amore tanto appassionata quanto violenta. Per conoscere tutti i dettagli del film vi consigliamo di seguire questo link.

Chiamatemi Francesco – Il Papa della gente: è la vita di Jorge Bergoglio dall’entrata in convento a Buenos Aires negli anni Sessanta fino all’ascesa al Soglio pontificio di poco tempo fa quella ricostruita da Daniele Lucchetti per la produzione di Pietro Valsecchi. Nel difficile ruolo di quello che diventerà Papa Francesco troviamo l’attore argentino Rodrigo de la Serna, già visto ne I diari della motocicletta.