Commedie classiche, action modernissimi in versione tecnologica e fantasy, un film per bambini austriaco, opere d’autore dalla Turchia e dalla Francia e una commedia italiana: questi i film al cinema nel weekend di Halloween del 2015.

Tutto può accadere a Broadway: dopo due anni dalla presentazione a Venezia arriva finalmente in sala il film di Peter Bogdanovich ispirato alla classica screwball comedy americana degli anni ’30. Le intricate vicende prendono il via dall’offerta che un regista teatrale fa a una prostituta. 30mila dollari se decide di cambiare vita. Ma l’uomo non sa che se la ritroverà al prossimo provino della sua produzione. Nel cast Owen Wilson, Jennifer Aniston, Imogen Poots e un cameo di Quentin Tarantino.

The Last Witch Hunter – L’ultimo cacciatore di streghe: Vin Diesel veste i panni di un guerriero immortale dedito alla distruzione delle streghe, in un action fantasy in cui è accompagnato da Elijah Wood e Rose Leslie. Per conoscere tutti i segreti di questo film dalle tinte dark vi consigliamo di leggere il post dedicato.

La legge del mercato: premiato a Cannes per la sua magistrale interpretazione, Vincent Lindon in questo amarissimo dramma sul mercato del lavoro moderno veste i panni di un uomo che si ritrova disoccupato a 50 anni e deve provvedere alla sua famiglia. Pur cercando di mantenere la propria dignità si ritrova a fare il controllore in un supermercato, dove vigila sui tentativi di furto. Ma presto gli verrà chiesto di accusare clienti e i propri stessi colleghi, una scelta forse troppo dura per una persona onesta.


Belli di papà: Diego Abatantuono torna in una commedia spumeggiante firmata da Guido Chiesa, in cui veste i panni di un imprenditore milanese che finge la bancarotta fraudolente per insegnare ai propri figli viziati il valore del lavoro e della responsabilità. Nel cast Antonio Catania, Matilde Gioli e Francesco  Facchinetti. Per conoscere tutti i dettagli questo è il link da seguire.

Ghosthunters – Gli Acchiappafantasmi: un bambino fifone diventa involontariamente il collega di un’acchiappafantasmi di mezza età, scacciata dalla sua agenzia, quando scopre nella propria cantina uno spiritello verde che proprio non gli fa paura.


Hitman Agent 47: un killer spietato e glaciale frutto di esperimenti di ingegneria genetica combatte contro una multinazionale intenzionata a sfruttare i suoi segreti per costruire un’armata di soldati imbattibili. Per sapere tutto del film action tratto da una serie di videogame basta cliccare su questo link.

Mustang: in un paesino turco cinque ragazze vengono cresciute in maniera piuttosto rigida dagli zii, bigotti e perbenisti. Quando un giorno il gruppetto gioca in spiaggia con dei ragazzi esplode la tragedia. I tutori decidono di rinchiudere in casa le cinque ragazze e trovare loro dei mariti prima che possano dare nuovamente scandalo. Un’opera prima co-prodotta dalla Francia che ha come modello quello de Il giardino delle virgini suicide di Sofia Coppola.

Tutti pazzi in casa mia: il maestro del cinema francese Patrice Leconte ritorna con una commedia che potremmo definire la tragedia – comica – di un uomo comune. Michel è un dentista con un’unica grande passione, il jazz. Trovato in un mercatino il disco più raro del suo musicista preferito, l’uomo non vorrebbe fare altro che sedersi sul divano e ascoltare il vinile. Ma una serie di circostanze glielo impediranno, tra le rivelazioni della moglie adulterina, ospiti inattesi e un vicino troppo espansivo.