Commedie italiane, americane e francesi, thriller, racconti musicali, cartoni animati di fantascienza e pellicole d’autore intimiste: sono i film al cinema nel weekend del 30 aprile – 1 maggio 2016.

The Dressmaker – Il diavolo è tornato: Kate Winslet è la protagonista assoluta di questa commedia sentimentale ambientata negli anni ’50, nella quale veste i panni di una stilista che torna nel piccolo paese natio in cerca di vendetta per un trauma subito da bambina.

10 Cloverfield Lane:  in questo sequel – non sequel del quasi omonimo monster movie di Matt Reeves Mary Elizabeth Winstead interpreta una donna che dopo un incidente si risveglia in un bunker. Ad accoglierla i personaggi di John Goodman e John Gallagher Jr che insistono affinché non lasci il rifugio a causa di una misteriosa minaccia esterna che ha distrutto l’intera città. Per saperne di più questo è il link da seguire.

Zeta: nella periferia più problematica di Roma il giovane Alex coltiva la passione del rap insieme all’amico Marco, unico modo per sfuggire a un destino misero. A mettere alla prova il loro rapporto la bella Gaia, ma sopratutto l’inaspettato successo underground di Alex, divenuto il rapper Zeta, idolo della scena underground.

La coppia dei campioni: Massimo Boldi e Max Tortora sono i simpatici protagonisti di questa commedia basata sul meccanismo della strana coppia. I due attori sono infatti due dipendenti (milanese il primo e romano l’altro) che devono condividere un tortuoso viaggio verso Praga vinto alla lotteria aziendale. Qui la nostra anteprima del film.

La foresta dei sogni: Matthew McConaughey è il protagonista della nuova pellicola di Gus Van Sant, nella quale un uomo che ha perso ogni ragione di vivere si inoltra nella nipponica foresta dei suicidi. Qui incontrerà un uomo giapponese e con questi intraprenderà un viaggio alla scoperta di se stesso. Nel cast anche Naomi Watts e Ken Watanabe. A questo link tutti i dettagli sul film.

Benvenuti… ma non troppo: in questa commedia francese si affronta una questione molto attuale con un tono surreale. A causa del grande freddo, infatti, il governo dispone che tutti i cittadini più ricchi con un grande appartamento a disposizione debbano ospitare senzatetto, rifugiati e tutti coloro che non hanno un tetto sulla testa.

Fuga dal pianeta Terra: l’astronauta Scorch Supernova  e suo fratello Gary sono tra gli eroi più apprezzati  del pianeta Baab. Tutta la gloria però va al primo, da sempre sotto la luce dei riflettori, mentre tutti ignorano il ruolo fondamentale dell’altro. Quando Scorch verrà catturato in una spedizione sul pianeta Terra toccherà a Gary fare appello al suo coraggio per salvarlo.

Sole alto: tre differenti storie d’amore tra un ragazzo croato e una ragazza serba, interpretate dalla stessa coppia di attori, per raccontare la tragedia della guerra dei Balcani attraverso tre differenti decadi.  È il progetto del regista Dalibor Matanic che ha scelto questa inedita modalità per mettere in scena l’ex Jugoslavia. A questo link l’anteprima del film.