Pochi i film al cinema nel weekend del 23-24 maggio, ma almeno due di questi sono titoli molto attesi dai cinefili: da una parte abbiamo Tomorrowland, il blockbuster della Disney firmato da Brad Bird, e dall’altra Youth – La giovinezza, l’ultima pellicola di Paolo Sorrentino presentata oggi a Cannes.

Buoni rincalzi anche l’action-thriller Survivor con Milla Jovovich e Pierce Brosnan e The Lazarus Effect, l’horror con protagonista Olivia Wilde.

Survivor: specializzato in film d’azione, l’ex protetto dei fratelli Wachowski, l’australiano John McTeigue porta il cinema la sfida tra due icone del cinema contemporaneo più cinetico come Milla Jovovich (la saga di Resident Evil, Il quinto elemento) e Pierce Brosnan (che ha interpretato James Bond prima di Daniel Craig).

La protagonista Kate Abbott, impiegata del governo statunitense a Londra con mansioni nell’anti-terrorismo, viene incriminata dell’attentato in cui hanno perso la vita molti suoi colleghi. Il vero colpevole è però il fantomatico killer noto come l’Orologiaio, che si mette sulle sue tracce, mentre un gruppo di fanatici sta per mettere a punto un nuovo attacco a Times Square.

Nel cast anche Emma Thompson, James D’Arcy e Dylan McDermott.

Youth – La giovinezza: dopo la debacle di This Must Be the Place, e forte dell’Oscar ricevuto grazie a La grande bellezza, Paolo Sorrentino tenta nuovamente la sortita internazionale.

In un resort svizzero circondato dalla natura, due anziani amici, un compositore in pensione (Michael Caine) e un regista alle prese con la sceneggiatura del suo ultimo film (Harvey Keitel) riflettono sul tempo trascorso, le occasioni perse e quanto ancora possono fare.

Completano il cast di ospiti della struttura anche Rachel Weisz, Paul Dano, e la bellissima Madalina Ghenea.

The Lazarus Effect: la trama di questo thriller-horror ricorda da vicino Linea mortale, per il modo in cui mette in scena alcuni scienziati che si arrogano il diritto di giocare con il confine tra la vita e la morte.

Un team di ricercatori con a capo Zoe e Frank (Olivia Wilde e Mark Duplass) riesce a scoprire il modo in cui resuscitare gli essere viventi. Dopo un primo esperimento clandestino con un animale, andato a buon fine, il loro progetto viene però sospeso dal rettore, spaventato dalle possibili conseguenze.

Quando Zoe rimane uccisa in un incidente, però, Frank, devastato dal dolore, decide di ripristinare la procedura, con conseguenze impreviste terrificanti e pericolose.

Tomorrowland: il regista che ha firmato due capolavori della Pixar, Ratatouille e Gli incredibli, ritorna al live action dopo Mission:Impossibile – Protocollo Fantasma.

Affiancato dallo sceneggiatore Damon Lindelof, Brad Bird mette in scena una pellicola fantascientifica dall’inedito messaggio ottimista.

Casey Newton, una ragazzina finita in prigione per aver difeso la fabbrica del padre, scopre per caso che grazie a una spilla “magica” le è possibile visitare Tomorrowland, un luogo misterioso dalla tecnologia avanzatissima.

Intenzionata a saperne di più, si mette sulle tracce di Frank (George Clooney), uno scienziato che da quel luogo proviene, il quale è a conoscenza di un segreto che potrebbe mettere in discussione il futuro della Terra, persino negandolo in modo definitivo.