Un Natale stupefacente: Aurelio e Luigi De Laurentiis per il loro tradizionale e annuale cinepanettone puntano sulla coppia d’ora formata da Lillo & Greg, nome d’arte di Pasquale Petrolo e Claudio Gregori.

I due vengono obbligati dai servizi sociali a prendersi cura del nipotino di 8 anni, rimasto solo dopo che i genitori sono stati arrestati per coltivazione di sostanze illecite. Per ricreare la perfetta atmosfera del Natale, ed evitare che il ragazzino finisca in istituto, dovranno coinvolgere ex moglie (Paola Minaccioni) e nuove fidanzate (Ambra Angiolini).

L’amore bugiardo – Gone Girl: l’ultimo film di David Fincher è uno dei più seri candidati agli Oscar e uno dei casi cinematografici dell’anno.

Ben Affleck e Rosamund Pike sono i protagonisti di questo thriller coniugale. Nick è un ex scrittore che vede scomparire nel nulla la moglie il giorno del quinto anniversario di matrimonio. Accusato del delitto, dovrà convincere la polizia e l’opinione pubblica della sua innocenza. Ma dietro un rapporto apparentemente felice si nascondono segreti sgradevoli e meschinità.

Big Hero 6: nato da un fumetto Marvel poco noto, il film della Disney di quest’anno batte la strada dei super-eroi.

Hiro Hamada vive nella futuristica San Frankokyo, dove partecipa a gare di lotta clandestina tra robot. A tirarlo fuori dai guai c’è il fratello Tadashi,ma ques’ultimo scompare in un misterioso incendio. Hiro, insieme ai suoi amici nerd super-eroi e al buffo robot infermiere Baymax, dovrà combattere contro un nemico che minaccia l’intera città.

Il ragazzo invisibile: Gabriele Salvatores indica la via italiana dell’intrattenimento supereroistico che va tanto di moda in questi ultimi anni.

Il piccolo Michele vive a Trieste, dove frequenta la scuola senza farsi notare troppo. Timido, non particolarmente portato per gli sport o gli studi, innamorato di Stella, è quasi trasparente. Un brutto caso di bullismo farò risvegliare in lui poteri sopiti che lo renderanno invisibile a comando. Ma l’ombra di un’organizzazione internazionale si stende sul ragazzo che ha da poco conquistato la fiducia in se stesso. Nel cast Valeria Golino, Ksenia Rappoport e Fabrizio Bentivoglio.

St. Vincent: la piccola commedia indie di Theodore Melfi è interamente incentrata sul grandissimo carisma di Bill Murray, attore straordinario ormai divenuto una leggenda vivente.

Nel film interpreta Vincent, cinico, misantropo e sgradevole personaggio che sembra interessarsi solo del piccolo Oliver, da poco trasferitosi nella casa vicina alla sua. Quando la madre del bambino gli chiederà di prendersene cura durante il giorno inizierà un cammino verso la redenzione, che mostrerà tutto il buon cuore accuratamente nascosto dall’uomo.

Un gatto a Parigi: secondo film d’animazione di Natale, questa volta però proveniente dalla Francia.

Il gatto Dino divide equamente le proprie giornate. Di giorno vive con Zoe, una ragazzina la cui madre è una poliziotta, mentre di notte segue il ladruncolo Nico. Quando porterà alla padroncina un bracciale preziosissimo, refurtiva di un furto, le sue due vite parallele si incroceranno, permettando a Zoe di superare un trauma del suo passato che l’ha indotta al mutismo.

Jimmy’s Hall – Una storia d’amore e libertà: il pluripremiato regista Ken Loach torna a raccontare la propria terra madre, l’Irlanda, con una storia ambientata negli anni ’20 e ’30 del Novecento.

Jimmy Gralton ha aperto una sala da ballo in un paesino di campagna, mentre il suo Paese è sull’orlo della guerra civile. Nel suo locale si ritrovano persone di ogni tipo, tra cui socialisti e liberi pensatori. Accusato di comunismo, Jimmy è costretto a trovare rifugia in America. Tornato dopo un decennio per stare vicino alla madre, in tanti gli chiedono di riaprire la sala, ma i suoi vecchi nemici sono ancora in agguato.

Foto: ufficio stampa