Una battaglia senza esclusione di colpi. Difficile descrivere in altro modi lo scenario dei film al cinema in questo weekend che prelude alle feste natalizie: abbiamo almeno tre ritorni celebri, quello di Steven Spielberg,  di Woody Allen e infine il nuovo capitolo della saga di Star Wars, più due cinepanettoni italiani e infine l’obbligatorio titolo d’essai di un regista come Sokurov.

Il ponte delle spie: Tom Hanks e Spielberg tornano a lavorare insieme dopo Salvate il soldato Ryan, Prova e prendermi e The Terminal. In questo film sceneggiato dai fratelli Coen l’ambientazione si sposta però durante la Guerra Fredda, quando a un avvocato viene chiesto di occuparsi del caso di un pilota americano finito oltre il Muro di Berlino. Seguite questo link per scoprire tutti i segreti del film.

Star Wars Il risveglio della Forza: il settimo episodio del franchise creato da George Lucas porta la firma di J. J. Abrams, l’erede più promettente della scuola Spielberg. L’Impero non è ancora stato sconfitto del tutto e Luke Skywalker sembra essere scomparso nel nulla. Solo un manipolo di nuovi ieri accompagnati da vecchie conoscenze potranno guidare la riscossa dei Ribelli. Qui tutte le informazioni sull’attesissimo film.

Vacanze ai Caraibi – Il film di Natale: dopo qualche anno di assenza ritorna il “vero” cinepanettone. Ancora una meta esotica quella scelta da Carlo Vanzina, ovvero i Caraibi, nei quali troviamo la coppia comica Christian De Sica - Massimo Ghini impegnati in una serie di truffe, Luca Argentero e Ilaria Spada naufraghi su un’isola deserta e il tecno-dipendente Dario Bandiera costretto a fare i conti con l’assenza dei suoi gadget preferiti.

Irrational Man: Joaquin Phoenix ed Emma Stone sono i protagonisti della nuova commedia filosofica di Woody Allen, in cui un professore giunge in un piccolo college di periferia privo ormai di qualsiasi stimolo. La frequentazione con una giovane studente e una collega più matura risveglierà in lui la voglia di vivere, così come la possibilità di un omicidio a fin di bene. Per conoscere tutti i dettagli questo è il link da seguire. 

Natale col boss: Lillo & Greg e Francesco Mandelli con Paolo Ruffini sono le due coppie al centro di questa commedia degli equivoci basato sul desiderio di un boss mafioso di farsi cambiare i connotati per sfuggire alla polizia (finendo però per assomigliare a Peppino Di Capri). Nel cast anche Giulia Bevilaqua. Per voi la recensione in anteprima della pellicola.

Francofonia – Il Louvre sotto occupazione: cosa spinge gli uomini alla preservazione dell’arte anche in tempi di guerra? È la domanda che si pone il regista Aleksandr Sokurov, che in questo film a cavallo tra la fiction e il documentario mette in scena lo scontro per salvare il Louvre svoltosi durante la Seconda Guerra Mondiale.