Tante le novità dei film al cinema in questo weekend del 17-18 ottobre 2015: tra cinema d’autore surreale, reminiscenze dei vecchi poliziotteschi italiani, commedie tedesche ed americane e storie vere interpretate da veri e propri mostri sacri della recitazione non c’è che l’imbarazzo della scelta.

Woman in Gold: Helen Mirren è la star assoluta di questo film drammatico basato sulla vera storia di Maria Altmann, un’anziana donna ebrea scampata all’Olocausto, la quale insieme al suo avvocato (interpretato da Bradley Cooper) si è battuta per anni contro il governo austriaco.

Scopo della battaglia era riavere indietro il dipinto di Gustav Klimit che raffigurava sua zia, strappato alla famiglia Altmann dai nazisti poco prima dello scoppio della Seconda Guerra Mondiale. Nel cast anche Katie Holmes, Elizabeth McGovern e Jonathan Pryce.

Maze Runner – La fuga: Secondo capitolo della saga cinematografica tratta dai romanzi Young Adults firmati da James Dashner e ambientati nell’ormai solito futuro post-apocalittico.

Dopo essere sfuggito al labirinto del primo episodio Thomas e i suoi compagni si ritroveranno ad affrontare l’organizzazione nota come WCKD: per venire a capo del mistero dovranno però inoltrarsi nella letale Zona Bruciata, ma questa volta potranno contare sull’aiuto di un gruppo di ribelli come loro. Tutti i dettagli a questo link.

Suburra: il secondo film di Stefano Sollima (ACAB, Gomorra – La serie) mette in scena il processo di decadenza di una città e di un’intera società a partire dagli intrighi politici e criminali che girano attorno alla costruzione di una mecca del gioco d’azzardo a Ostia.

Per scoprire tutte le informazioni sul film vi consigliamo di seguire questo link.

Lo stagista inaspettato:  cosa succede quando un 70enne decide di ritornare a lavorare in un’azienda altamente tecnologica di cui non conosce nulla con colleghi e superiori più giovani di 40 anni?

Lo scopriamo in questa commedia che mette a confronto vecchie e nuove leve di Hollywood, rispettivamente la leggenda Robert De Niro e la sempre più lanciata Anne Hathaway, che in un certo senso si prende la propria vendetta dopo Il diavolo veste Prada.

Fuck You Prof!: inusuale commedia proveniente dalla Germania, quella firmata da Bora Dagtekin, che si basa su un canovaccio tradizionale ma sempre foriero di risate.

Un rapinatore sta scontando gli ultimi giorni di carcere sperando di poter recuperare il bottino nascosto dalla sua complice. Purtroppo la buca è stata scavata proprio sotto un cantiere sul quale è sorta la palestra di una scuola. Il protagonista dovrà fingersi un supplente – e di certo uno ben poco convenzionale – per poter rimettere le mani sul bottino.

The Lobster: il nuovo film di Yorgos Lanthimos è basato su un’idea tanto surreale quanto originale. In un futuro prossimo distopico tutti cittadini sono costretti a trovare un partner, pena la trasformazione in un animale a loro scelta. Nel cast Colin Farrell, Rachel Weisz, Lea Seydoux e John C. Reilly.

Per scoprire tutti i segreti del film vi consigliamo di seguire questo link.