Agosto alle porte, ormai le vacanze sono alle porte, ma per gli spettatori c’è ancora larga possibilità di scelta: questa settimana i film al cinema comprendono un thriller a sfondo apocalittico-religioso, una commedia fantascientifica, un film di fantascienza da camera e un thriller-horror urbano.

Ex Machina: Alex Garland, lo sceneggiatore di film come Sunshine, Non lasciarmi e 28 giorni dopo, esordisce alla regia con uno script da lui vergato.

Sulla scia di quanto sta proponendo la fantascienza di questi anni, anche Ex Machina si interroga sulle possibilità e i diritti delle intelligenze artificiali.

Il guru di una grande azienda tecnologica invita uno dei suoi impiegato nella magione isolata dove sta provando un nuovo prototipo di cyborg, Ava, con il quale il sottoposto dovrà interagire. Dopo poco sarà però chiaro che la situazione è molto più complessa e inquietante di un normale esperimento scientifico.

Nel cast Oscar Isaac, Alicia Vikander e Domhnall Gleeson.

Pixels: Adam Sandler propone una nuova commedia, genere in cui si è ormai specializzato con risultati alterni, questa volta fondata sulla nostalgia per i videogame degli anni ’90.

Basato su un cortometraggio che anni fa aveva spopolato su YouTube, il film girato da Chris Columbus immagina che una razza aliena dichiari guerra alla Terra dopo aver ricevuto il messaggio di una sonda della NASA comprendente immagini di videogiochi old school.

Quando il pianeta viene minacciato da Pac Man, Donkey Kong e pezzi di Tetris gigante al Presidente degli Stati non resterà che richiamare in servizio i campioni videoludici di un tempo per guidare la risposta bellica.

Nel cast anche Michelle Monaghan, Peter Dinklage, Ashley Benson, Sean Bean e Kevin James.

Kristy: il regista britannico Olly Blackburn mette in scena la classica trama della ragazza minacciata da un gruppo di estranei, ma questa volta la protagonista è sola e dovrà sfoderare tutto il proprio coraggio.

Haley Bennet è Justine, rimasta nel campus del suo college durante le vacanze del Giorno del Ringraziamento. Una sera, mentre si aggira per l’area temporaneamente deserta, viene minacciata da una ragazza (Ashley Greene) che la chiama Kristy.

Tornata nella sua stanza, Justine scoprirà di essere diventata la preda di un gruppo misterioso che ne reclama la vita a ogni costo.

Left Behind – La profezia: è un thriller apocalittico quello di cui è protagonista Nicolas Cage.

Nel senso più letterale del termine, dato che la pellicola di Vic Armostrong, remake di un’opera del 2001, immagina che all’improvviso milioni di persone scompaiano dalla faccia della Terra nello stesso momento.

Il pilota Rayford Steele si ritrova così a dover mantenere la calma e a tranquillizzare equipaggio e passeggeri del suo volo mentre a terra si scatena il caos e la fine del mondo sembra sempre più vicina.