Uscite assottigliate con l’emersione del caldo estivo, ma la frescura della sala promette ancora bene per i cinefili: tra i film al cinema di questa settimana un poliziesco, una commedia amara, un film di guerra e il ritorno del Terminator originale.

Il nemico invisibile: ha avuto un iter produttivo difficile il nuovo film di Paul Schrader, nuovamente in lotta con l’establishment hollywoodiano dopo lo scandaloso The Canyons, tanto che il protagonista Nicolas Cage, il produttore Nicolas Winding Refn e lo stesso regista hanno sconfessato la copia che viene distribuita in sala.

Al centro della storia c’è Evan Lake, un agente della CIA alla sua ultima missione non ufficiale: dopo essere stato vittima di un fondamentalista mussulmano, e con una grave forma di demenza senile galoppante, Evan scopre di poter esigere la propria vendetta sull’uomo che gli ha rovinato la vita, anch’egli in difficoltà.

Nel cast anche Anton Yelchin, Alexander Karim e Irène Jacob.

Giovani si diventa: dopo il grande successo di Frances Ha Noah Baumbach si sgancia dalla sua musa Greta Gerwig per tornare con un commedia che non nasconde sfumature amare.

Persa la compagna, il regista trova un cast di altissimo livello formato da due coppie: Ben Stiller e Naomi Watts, gli attempati da una parte, e Adam Driver e Amanda Seyfried, i giovani dall’altra.

I primi due sono Josh e Cornelia, una coppia di successo che lavora in ambito cinematografico, che però non riesce ad accettare l’età che avanza. Confrontandosi con la più classica delle crisi di mezza età, i due proveranno a cambiare senso di marcia attraverso la frequentazione di Jamie e Darby, cercando un impossibile elisir dell’eterna giovinezza anche a costo di apparire ridicoli.

Terminator Genisys: a più di 30 anni di distanza dal primo capitolo la saga con protagonista il cyborg interpretato da Arnold Schwarzenegger ritorna sui propri passi e decide di reimpostare tutto a partire dai due film seminali di James Cameron.

La storia è sempre la stessa, ma la sorpresa è in agguato: il viaggio nel tempo da parte dei ribelli che nel futuro lottano contro Skynet ha come scopo quello di proteggere Sarah Connor, madre del capo della resistenza, dall’arrivo di un cyborg assassino.

Questa volta però Kyle Reese troverà una donna addestrata a dovere proprio dal mostro che avrebbe dovuto farle del male. Nel cast Emilia Clarke, Jai Courtney, J. K. Simmons, Jason Clarke e Matt Smith, oltre allo stoico Arnie.

’71: è un thriller ambientato in Irlanda del Nord negli anni del conflitto con la Gran Bretagna, quello che segna il ritorno di Jack O’Connell, la giovane promessa di Unbroken e Il ribelle – Starred Up.

L’attore veste i panni della giovane recluta britannica Gary Hook, che viene spedito a Belfast dove scopre una guerra in cui è molto difficile distinguere il torto dalla ragione e gli amici dai nemici.