Settimana molto impegnativa per i cinefili più eclettici, dato che i film al cinema in questo weekend del 10-11 ottobre abbiamo horror, film d’animazione per la famiglia, biopic e ricostruzioni biografiche d’autore, nonché l’ultimo film con Johnny Depp prima delle famigerate foto del Festival di Venezia.

Life: Anton Corbijn, autore di Control e La spia, ritorna al cinema con un film che mette in scena la storica amicizia tra il fotografo Dennis Stock e il divo del cinema James Dean, incorniciata dal servizio fotografico che sarebbe poi comparso sulle pagine della rivista Life.

A interpretare i due protagonisti sono rispettivamente Dane DeHaan e Robert Pattinson, e nel cast compare anche la nostra Alessandra Mastronardi.

Hotel Transylvania 2: ritorna Dracula e la sua allegra famiglia mista (umani e mostri), questa volta alle prese con l’ultimogenito Dennis, di cui non si conosce bene la natura.

Dovesse infatti essere nato senza geni mostruosi la famiglia del conte Dracula si trasferirebbe in California per allevare in un ambiente più salubre rispetto all’hotel transilvano. Toccherà al vampiro insieme ai suoi amici mostri accertarsi della sorte del pargolo.

The Program: per scoprire tutti i particolari sul film dedicato da Stephen Frears alla vicenda di Lance Armostrong, il campione del ciclismo risultato positivo all’antidoping dopo innumerevoli giuramenti basta leggere il nostro articolo dedicato.

Black Mass – L’ultimo gangster: potete trovare tutte le informazioni sul film in cui un irriconoscibile Johnny Depp veste i panni del famoso criminale e poi informatore della Cia Johnny Bugler, uno dei più feroci della storia americana, a questo link.

Poli opposti: se volete conoscere tutti i dettagli della commedia romantica con protagonisti Luca Argentero e Sara Felberbaum cliccate su questo link.

La vita è facile a occhi chiusi: vincitori di ben sei premi Goya, arriva finalmente anche in Italia il film di David Trueba basato sulla storia vera di Juan Carrión, un professore di lingua inglese che riuscì a incontrare il suo mito John Lennon sul set spagnolo del film Come ho vinto la guerra.

Un road movie nel quale i tre protagonisti – il professore, una ragazza incinta e un adolescente ribelle – si interrogano sulle ragioni che li spingono a continuare a vivere sullo sfondo dell’incontro con il più famoso dei Beatles.

Reversal – La fuga è solo l’inizio: potete scoprire tutto ciò che c’è da sapere su questo horror appartenente al filone rape & revenge (che però inizia dove solitamente finiscono le pellicole del genere) seguendo questo link.