Molti utenti del web si confrontano sui social network, in particolare su Facebook, sul significato di Willwoosh, il nickname della youtube star Guglielmo Scilla, che grazie al successo riscosso in meno di tre anni sul suo canale Gu Tube , è recentemente approdato al grande schermo grazie alla commedia “Matrimonio a parigi”, distribuita da Medusa, e all’annunciata uscita primaverile di una seconda pellicola di genere romantico che lo vedrà nel ruolo di protagonista, “10 regole per fare innamorare”, in cui recita anche Vincenzo Salemme.

Ma come ha fatto questo giovane di bell’aspetto ad essere seguito da circa 80mila followers di Twitter, 160mila utenti Youtube e 300mila Like del popolo Facebook?

La popolarità raggiunta dal canale Gu Tube sul quale ha postato i suoi video divertent,i ma che parlano di cose assolutamente normali, si può quantificare in circa 40milioni di visualizzazioni, e la sua web-serie Freaks! Si può ormai definire come il primo caso mediatico in rete, unico nel suo genere.

Willwoosh, che ha impostato i suoi short video su frasi che descrivono un quotidiano condiviso da gran parte della sua generazione, come ad esempio quelle postate sul gruppo Facebook “Le perle di Guglielmo Scilla” che piacciono a quasi 2000 persone, suppone si sia trattato di fortuna. E va fiero della sua ordinarietà.