E’ tutto pronto a Roma per il fischio d’inizio al Festival Internazionale del Cinema che aprirà i battenti il 27 ottobre per concludersi poi il 4 novembre.

Tra gli altri eventi in programma durante la kermesse che si sta affermando, anno dopo anno, sempre di più come la seconda più importante d’Italia c’è una retrospettiva dedicata a uno dei massimi esponenti della poesia in tutto il mondo e della nostra cultura.

Quest’anno protagonista della rassegna che accompagnerà i principali eventi è Pier Paolo Pasolini.

A raccontarlo saranno Dante Ferretti e Francesca Loschiavo.

La retrospettiva dedicherà ampio spazio al regista e scrittore controverso attraverso una mostra fotografica di Angelo Novi che presenterà scatti delle location utilizzate da Pasolini nei suoi film, documentandone le trasformazioni subite nel corso di questi ultimi anni.

Insieme a questa rassegna sui panorami e scenari italiani ci saranno anche foto dell’artista immortalato dallo stesso Novi e da altri importanti fotografi quali Mario Dondero e Roberto Villa.

A coronare il tributo ci sarà l’installazione realizzata dalla Loschiavo e da Ferretti che rappresenta una macchina da scrivere da cui escono parole, fogli e immagini legate al regista, regalando agli spettatori una visione d’insieme delle opere dell’illustre personaggio del panorama culturale italiano.