Nella conferenza stampa di presentazione del programma del Festival di Venezia 2017 naturalmente non si è parlato solo dei film in concorso, ma il direttore generale Alberto Barbera e il presidente Paolo Baratta hanno ovviamente illustrato anche tutte i film presenti nelle sezioni collaterali e quelli non in concorso.

Molto nutrita la selezione di opere italiane che potremo vedere durante questa 74esima edizione del Festival: in Orizzonti, per esempio, sono presenti ben cinque italiani (Nicchiarelli, Giorgelli, Cosimo Gomez, Alessandro Rak ed Edoardo Winspeare), mentre nei film Fuori concorso (sono quattro Amelio, De Lillo, Soldini e Patierno) e in Cinema nel Giardino, vi sarà la presentazione ufficiale della serie tv Suburra di Netflix.

Ecco dunque la lista completa dei film fuori concorso e delle altre sezione della Mostra del Cinema 2017.

ORIZZONTI

Nico 1988 – Susanna Nicchiarelli
Disappearance – Ali Asgari
Espèces Menacées – Gilles Bourdos
Les Bienheureux – Sofia Djama
The Rape of Recy Taylor – Nancy Buirsky
Caniba – Lucien Castaing-Taylor e Verena Paravel
Marvin – Anne Fontaine
Invisible – Pablo Giorgelli
Brutti e cattivi – Cosimo Gomez
The Cousin – Tzahi Grad
The Testament - Amichai Greenberg
La Nuit Ou J’ai Nagé – Damien Manivel e Igarashi Kohei
No Date, No Signature – Vahid Jalilvand
Los versos del olvido – Alireza Khatami
Krieg – Rick Ostermann
West of Sunshine – Jason Raftopoulos
Gatta Cenerentola – Alessandro Rak
Under the Tree – Hafsteinn Gunnar Sigurðsson
La vita comune – Edoardo Winspeare

FUORI CONCORSO (fiction):

Casa d’altri – Gianni Amelio
Thriller in 3D – John Landis e Michael Jackson
Our Souls at Night – Ritesh Batra
Il signor Rotpeter – Antonietta De Lillo
Vittoria e Abdul – Stephen Frears
La Mélodie – Rachid Hami
Outrage Coda – Takeshi Kitano
Loving Pablo – Fernando Léon de Aranoa
Zama -Lucrecia Martel
La Fidèle – Michael R. Roskam
Il colore nascosto delle cose – Silvio Soldini
Brawl in Cell Block 99 – Craig Zahler
Diva! – Francesco Patierno

FUORI CONCORSO (documentari):

Cuba and the Cameraman – Jon Alpert
My Generation – David Batty
Piazza Vittorio – Abel Ferrara
The Devil and Father Amorth – William Friedkin
This Is Congo – Daniel McCabe
Wormwood – Errol Morris

CINEMA nel GIARDINO
Suburra – La serie – Michele Placido, Andrea Molaioli e Giuseppe Capotondi
Manuel – Dario Albertini
Controfigura – Ra di Martino
Woodshock – Kate e Laura Mulleavy
Nato a Casal di Principe – Bruno Oliviero