Il Festival di Sanremo, quest’anno, è all’insegna dell’eleganza, della buona musica e dei super ospiti. La prima puntata si apre con l’incursione di uno sconosciuto che sul palco dice di cercare da mesi “un contatto con il Procuratore della Repubblica”. Poi arriva il momento di Rosario Fiorello, lo showman siciliano che conquista il palco e domina la scena. Un inizio col botto interrotto solo dall’ingresso trionfale di Claudio Baglioni, conduttore del Festival di Sanremo insieme a Favino e a Michelle Hunziker.

Salta l’ospitata di Laura Pausini a causa di una laringite che le ha impedito di prendere parte alla prima puntata. Eppure, intervenendo al telefono in diretta, dopo qualche battuta con Fiorello e Baglioni, fa sapere che sabato sera ci sarà. Stupisce l’abito della Hunziker, scollatissimo ed elegante mentre Favino si presenta in smoking. “La televisione è fatta con i tempi. E dunque chi meglio di una svizzera?” scherza la showgirl. A metà serata, poi, Favino si esibisce con un medley di classici italiani rivisitati conquistando l’Ariston.

Ovazione per Gianni Morandi che ritrova il suo grande amico Claudio Baglioni, già compagno del tour “Capitani coraggiosi”, e canta con Tommaso Paradiso dei “Thegiornalisti” che, per il nuovo album di Morandi, ha scritto “Una vita che ti sogno”. Spazio, infine, alla promozione cinematografica con tutto il cast di “A casa tutti bene” di Gabriele Muccino: gli attori hanno cantato “Bella senz’anima”, canzone chiave nel nuovo film del regista romano al cinema dal 14 febbraio.