Il Festival di Cannes ha aperto i battenti, come al solito le notizie a riguardo sono tantissime ma noi oggi vogliamo essere un po patriottici e vogliamo prima di tutti evidenziare la forte presenza degli italiani in questa sessantaseiesima edizione.
Sono un buon numero gli artisti italiani che saranno protagonisti alla Croisette dal 15 al 26 maggio 2013.
Partiamo da Paolo Sorrentino in concorso con il suo film “La grande bellezza” che dovrà combattere contro registi del calibro dei fratelli Coen a Steven Soderbergh.
Passiamo ad un debutto e cioè quello di Valeria Golino alla regia. il suo film “Miele”, già uscito nelle sale italiane, concorre nella sezione “Un certain regard”.
Un team tutto italiano quello della pellicola “Salvo” che segna il debutto di Antonio Piazza e Fabio Grassadonia, registi e sceneggiatori chiamati alla sezione “La Semaine de la Critique”. Coadiuvati dalla fotografia di Daniele Ciprì.
Nella sezione “Cannes Classics” troviamo ben 4 titoli italiani:
- La grande abbuffata di Marco Ferreri,
- Il deserto dei tartari di Valerio Zurlini,
- L’ultimo imperatore di Bernardo Bertolucci
- Lucky Luciano di Francesco Rosi.
Nella giuria della Cinefondation del 66esimo Festival ci sarà Nicoletta Braschi.
Non finisce qui, nella sezione “Short Film Corner” troviamo “Meglio che stai zitta”, scritto da Elena Bouryka con Maurizio Pepe e girato in un albergo di Roma. Protagoniste della pellicola: Valeria Solarino, Donatella Finocchiaro, Claudia Pandolfi, Claudia Potenza, Antonia Truppo ed Emilia Verginelli.
Chiudiamo in bellezza ricordando che la grande Miuccia Prada ha realizzato quaranta abiti da sera per le feste in casa del ricco Gatsby (Leonardo DiCaprio), lavorando a fianco della costumista premio Oscar Catherine Martin.
Niente male vero?