Ha da poco preso il via il Festival di Berlino 2017, che giunge quest’anno alla sua 67esima edizione.

Una delle manifestazioni cinematografiche più importanti al mondo e in Europa, dove rivaleggia con Venezia e Cannes, la Berlinale è nota agli appassionati per il suo carattere maggiormente sperimentale e meno mainstream rispetto alle due kermesse sorelle.

Quest’anno la giuria internazionale che si occuperà di valutare i titoli in concorso è formata dal presidente Paul Verhoeven, regista e sceneggiatore, la produttrice Dora Bouchoucha Fourati, lo scultore Olafur Eliasson, il regista Wang Quan’an e i noti attori Maggie Gyllenhaal, Julia Jentsch e Diego Luna.

Come sempre il concorso affianca nomi molto famosi a esordienti totali o comunque cineasti poco conosciuti dal grande pubblico. Quest’anno si sfideranno per la vittoria dell’Orso d’oro autori quali il finlandese Aki Kaurismaki, il romeno Calin Peter Netzer, il coreano Hong Sang-soo, il giapponese Sabu, la polacca Agnieszka Holland e il cileno Sebastián Lelio. Colpisce l’assenza completa dell’Italia, che d’altro canto è rappresentata da Luca Guadagnino nella sezione collaterale Panorama, con il suo dramma queer Call Me by Your Name.

Come al solito di grande richiamo i film fuori competizione, che prevedono anteprime mondiali o internazionali di titoli molto attesi quali Logan, T2 Trainspotting, e l’ultimo film di Alex de la Iglesia, El Bar.

Festival di Berlino 2017: la lista completa dei film in gara quest’anno

Questa la lista completa dei film in concorso.

  • Ana, mon amour – Romania / Germany / France – Călin Peter Netzer
  • Bamui haebyun-eoseo honja (On the Beach at Night Alone) – South Korea – Hong Sang-soo
  • Beuys – Germany – Andres Veiel
  • Colo – Portugal / France – Teresa Villaverde
  • The Dinner – USA – Oren Moverman
  • Django – France – Etienne Comar
  • Félicité – France / Senegal / Belgium / Germany / Lebanon – Alain Gomis
  • Hao ji le (Have a Nice Day) – China – Liu Jian
  • Helle Nächte (Bright Nights) – Germany / Norway – Thomas Arslan
  • Joaquim – Brazil / Portugal – Marcelo Gomes
  • Mr. Long – Japan / Germany / Hong Kong, China / Taiwan – Sabu
  • The Party – United Kingdom – Sally Potter
  • Pokot (Spoor) – Poland / Germany / Czech Republic / Sweden / Slovak Republic – Agnieszka Holland
  • Return to Montauk – Germany / France / Ireland – Volker Schlöndorff
  • Teströl és a lélekröl (On Body and Soul) – Hungary – Ildiko Enyedi
  • Toivon tuolla puolen (The Other Side of Hope) - Finland – Aki Kaurismäki
  • Una Mujer Fantástica – Chile / Germany / USA / Spain – Sebastián Lelio
  • Wilde Maus (Wild Mouse) – Austria – Josef Hader

Fuori competizione

  • El Bar (The Bar) – Spain – Álex de la Iglesia
  • Viceroy’s House – India / United Kingdom – Gurinder Chadha
  • T2 Trainspotting – United Kingdom – Danny Boyle
  • Sage femme (Midwife) – France / Belgium – Martin Provost
  • Logan – USA – James Mangold
  • Final Portrait – United Kingdom / France – Stanley Tucci