È tempo di star al Festival internazionale del film di Roma che torna quest’anno con una nuova edizione dall’8 al 16 novembre all’Auditorium.

Tra i divi presenti hanno confermato al momento la loro presenza: Joaquin Phoenix, Scarlett Johansson, Jennifer Lawrence, Rooney Mara, Jared Leto e la sua band “Thirty Seconds to Mars”, John Hurt, Sophie Turner, le star asiatiche Sean Lau, Nick Cheung, Louis Koo, Toma Ikuta, gli italiani Elio Germano, Filippo Timi, Valeria Golino, Isabella Ferrari, Claudio Santamaria, Alessandro Haber, Alessandra Mastronardi, Ricky Memphis, Giampaolo Morelli, Alessandro Roja, Serena Rossi, Francesco Scianna, Chiara Caselli, Daria Pascal Attolini, Salvatore Striano, Salvatore Ruocco, Carmine Paternoster, Peppe Lanzetta, Antonio Pennarella, Tony Laudadio, Renato Rossi (Howard Ross), Adriano Bellini (Kirk Morris), Sergio Ciani (Alan Steel), Mimmo Palmara, Giovanni Cianfriglia e la diva del cinema popolare Rosalba Neri.

E poi ancora Liam Hemsworth, Josh Hutcherson e Wallace Shawn. Molti gli europei: gli inglesi John Hurt, interprete di film di culto amati dal pubblico di tutto il mondo, Sophie Turner, protagonista della serie televisiva “Il trono di spade”, Douglas Booth, attore principale della serie BBC “Grandi Speranze”, Damian Lewis protagonista di “Homeland – Caccia alla spia”, Gregg Sulkin, giovane interprete di serie come “Quelli dell’intervallo” e “I maghi di Waverly”.

Tra gli scrittori di successo al festival, Julian Fellowes (tradotto anche in Italia), sceneggiatore della serie “Downton Abbey” e premio Oscar per “Gosford Park” di Robert Altman (foto by InfoPhoto).

Arriverà a Roma anche Daniel Pennac, il celebre e amatissimo autore della serie di romanzi del Signor Malaussene.