È arrivata al termine anche l’ottava edizione del Festival internazionale del cinema di Roma, andata in scena All’auditorium Parco della Musica e diretta per il secondo anno consecutivo da Marco Muller.

Otto premi (più quello del pubblico) per i film in concorso: l’attrice Anna Foglietta, a partire dalle 19, ha presentato la cerimonia ufficiale di premiazione.

Tra i film più chiacchierati di questa edizione sicuramente: “Dallas Buyers Club” di Jean-Marc Vallée e “Her” di Spike Jonze, entrambi forti anche dal punto di vista attoriale, grazie alle significative performance di Matthew McConaughey e Joaquin Phoenix.

La giuria presieduta da James Gray e composta da Verónica Chen, Luca Guadagnino, Aleksei Guskov, Noémie Lvovsky, Amir Naderi, Zhang Yuan ha ssegnerto i seguenti premi ai film in Concorso:

Marc’Aurelio d’Oro per il miglior film: “Tir” di Alberto Fasulo

Premio per la migliore regia: Kiyoshi Kurosawa per “Sebunsu kodo” (“Seventh Code”)

Premio Speciale della Giuria: “Quod erat demonstrandum” di Andrei  Gruzsniczk

Premio per la migliore interpretazione maschile: Matthew McConaughey (protagonista di Dallas Buyers Club)

Premio per la migliore interpretazione femminile: Scarlett Johansson (per “Her”)

Premio per il migliore contributo tecnico: Koichi Takahashi per “Sebunsu kodo” (“Seventh Code”)

Premio a un giovane attore o attrice emergente: tutto il cast di Gass (Acrid)

Premio BNL del Pubblico: “Dallas Buyers Club” di Jean-Marc Vallée

Premio miglior sceneggiatura: Tayfun Pirselimoğlu per “I’m Not Him

Prospettive Doc Italia
Menzione speciale: Fuoristrada di Elisa Amoruso
Miglior documentario Italiano: Dal Profondo di Valentina Pedicini

Premi Critica online
Mouse d’Oro: Her di Spike Jonze
Mouse d’Argento: Snowpiercer di Bong Joon-ho

I premi assegnati ai film del concorso CINEMAXXI:

Premio CinemaXXI per il miglior film (riservato ai lungometraggi): Nepal Forever di Aliona Polunina
Premio Speciale della Giuria CinemaXXI (riservato ai lungometraggi): Birmingemskij ornament 2 (Birmingham Ornament 2) di Andrey Silvestrov e Yury Leiderman
Premio CinemaXXI film brevi: Der Unfertige (The Incomplete) di Jan Soldat
Menzione Speciale CinemaXXI cinema breve: The Buried Alive Videos di Roee Rosen

Il premio per la migliore opera prima/seconda:

- Premio Taodue Camera d’Oro per la Migliore Opera Prima/Seconda: Out of the Furnace di Scott Cooper
- Premio Taodue Miglior produttore emergente: Jean Denis Le Dinahet e Sébastien Msika per Il sud è niente.

Il Festival Internazionale del Film di Roma, su proposta del Direttore Artistico Marco Müller, consegnerà il Premio alla carriera 2013 ai familiari del grande cineasta russo Aleksej Jurevič German

Il nuovo film di Tsui Hark, Young Detective Dee: Rise of the Sea Dragon 3D (Di Renjie: Shendu longwang 3D), sarà presentato Fuori Concorso in prima internazionale dopo la cerimonia di premiazione.