Il 17 aprile inizierà la tredicesima edizione del Festival del Cinema Internazione che si svolge a Lecce, sotto la direzione di Alberto La Monica e Cristina Soldano.

Si tratta di una manifestazione che mira a far incontrare i giovani artisti, attori, registi e produttori, che provengono dalle diverse parti d’Europa e che qui possono trovare uno spazio per mostrare le loro opere e incontrare e conoscere le esperienze altrui.

Il programma del Festival prevede un Concorso di Lungometraggi Europei, in cui saranno presentati dieci film provenienti da diverse nazioni europee e proiettati in lingua originale.

Al Concorso dei lungometraggi, la colonna portante della manifestazione, sono affiancate anche molte altre manifestazioni collaterali, come una sezione dedicata intermante a Sergio Castellitto, realizzata in collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia, che sarà ospite del Festival.

Da tre anni, poi, è stato anche istituito un premio dedicato a Mario Verdone, che viene assegnato a un giovane artista italiano che si è particolarmente distinto per un’opera prima. Il vincitore del premio viene scelto dai componenti della famiglia Verdone.

Un’altra sezione della manifestazione è dedicato a “Cinema Euromediterraneo”, un percorso che è iniziato da diversi anni e che ha già toccato diversi paesi dell’area mediterranea dell’Europa, con l’intento di mettere in relazione i nuovi linguaggi del cinema.