Il Festival Internazionale del Cinema di Berlino, noto al pubblico anche come Berlinale, è considerato la manifestazione cinematografica di più grande prestigio a livello europeo.

Il Festival, che per la prima volta ci fu nel 1951, dura due settimane e, durante la kermesse, vengono assegnati l’Orso d’Oro e l’Orso d’Argento.L’avvio della 62° edizione è previsto per il 9 febbraio al Berlinale Palace e si attende la partecipazione delle più grandi star mondiali, tra cui Meryl Streep e Uma Thurman, mentre in concorso ci sono 400 titoli di altissimo livello.

Tra i film attesi con maggiore aspettativa ci sono “Captive” di Brillante Mendoza e “Nella terra del sangue e del miele”, pellicola che vede Angelina Jolie al suo esordio dietro la macchina da presa. Partecipa alla gara anche “Les adieux à la reine”, di Benoit Jacquot, film storico sulla fine della monarchia in Francia, con una splendida Diane Kruger nei panni di Maria Antonietta.

In concorso anche tre film italiani: “Cesare deve morire” di Paolo e Vittorio Taviani, girato nel carcere di massima sicurezza di Rebibbia, e due pellicole sugli eventi di Genova durante il G8, “Diaz” di Vicari e “The summit” di Franco Fracassini e Massimo Lauria.

Tra le anteprime fuori concorso: “The flowers of war” di Zhang Yimou e “Molto forte incredibilmente vicino” di Stephen Daldry, che ha ricevuto parecchie nomminations agli Oscar.