Al via la 22° edizione del Festival del Cinema Africano, Asia e America Latina, che inizierà lunedì 19 marzo e si concluderà il 25, nella splendida cornice di Milano.

Un appuntamento imperdibile per tutti coloro che amano il cinema che proviene dal meridione del mondo.

È una manifestazione che non ha eguali sul territorio italiano, che ogni anno ospita un maggior numero di pellicole; in questa edizione saranno presentate 80 pellicole, film, video e cortometraggi, in rappresentanza di oltre 50 paesi di Africa, Asia e America Latina.

Il Festival ha avuto inizio nel 1991, e allora si chiamava Festival del Cinema Africano, in quanto venivano presentati solo film provenienti da questo continente. È nel 2000 che viene aperta per la prima volta la sezione Finestre, che dà il via all’apertura del Festival verso nuovi orizzonti e nuove mete, che nel 2003 cambia il suo nome arricchendolo di tutti e tre i continenti.

Il Festival del Cinema Africano, Asia e America Latina ha quattro sezioni competitive: Lungometraggi Finestre sul Mondo, Documentari Finestre sul Mondo, Cortometraggi Africani, Miglior Film Africano, sezione in cui non esiste una distinzione di genere.

Diverse sale milanesi ospiteranno le proiezioni di questi film, una bella occasione per scoprire un altro modo di interpretare il cinema.