La Festa del Cinema di Roma torna alle sue origini e abbandona il marchio di Festival Internazionale del film. La decima edizione partirà il 16 ottobre di quest’anno e andrà avanti fino al 24 dello stesso mese: con un nuovo direttore artistico, Antonio Monda e con Piera Detassis nuova presidentessa della Fondazione, l’evento si preannuncia ricco di belle sorprese, tutte dedicate al mondo incantato del cinema. La Festa del Cinema di Roma, grazie ad un accordo con gli esercenti dell’Anec, si svilupperà in tutta la Capitale, con proiezioni anche in periferia, oltre a quelle al Maxxi e alla Sala Trevi.

Festa Cinema Roma: le anticipazioni sul programma

Fra i grandi ospiti che calcheranno il palco dell’edizione numero dieci, sono già state annunciate le presenze dell’attrice Frances McDormand e del marito, il regista Joel Coen, Wes Anderson, il premio Pulitzer Donna Tartt, Carlo Verdone, Paola Cortellesi, Renzo Piano e Paolo Sorrentino. Quest’ultimo proporrà l’anteprima mondiale di un suo inedito di dieci minuti. Fra tutti gli eventi in programma spicca poi la retrospettiva dedicata ad Antonio Pietrangeli e l’omaggio a Pier Paolo Pasolini.

Festa Cinema Roma: le dichiarazioni del direttore artistico

La Festa del Cinema di Roma è stata dunque presentata ufficialmente nella giornata odierna. Monda ha aggiunto che ci sarà una selezione ufficiale con massimo trentacinque film. A questa si aggiungono due retrospettive (Pietrangeli e Pasolini, come già anticipato) e tantissimi incontri con i protagonisti del mondo del cinema. Fra gli incontri previsti, oltre a quelli già elencati in precedenza, ve ne sarà anche uno con il regista di culto del film L’Esorcista, William Friedkin. La scelta di presentare una selezione con un numero minore di film è stata dettata dalla necessità di far alzare la qualità delle pellicole presenti, come ha spiegato il direttore artistico Monda.