Una serie di fermo immagine del suo ultimo film prese dal monitor e postate sul suo account twitter.

Ferzan Özpetek racconta quasi in diretta le riprese del film “Allacciate le cinture”.

Il noto regista ha iniziato il 13 maggio le riprese nel Salento del suo nuovo film e per nove settimane girerà tra Lecce e l’Oasi di Torre Guaceto. Protagonisti della pellicola sono, oltre a Kasia Smutniak, Francesco Arca e Carolina Crescentini, Francesco Scianna, Filippo Scicchitano, Paola Minaccioni, Elena Sofia Ricci, Luisa Ranieri, Carla Signoris e Giulia Michelini, oltre ad un nutrito gruppo di attori pugliesi.

Il regista questa volta è tornato a scrivere insieme a Gianni Romoli, che è anche produttore con Tilde Corsi per la R&C (in collaborazione con Rai Cinema). Un trio che aveva già realizzato insieme ad Özpetek altri successi  come: “Le fate ignoranti”, “La finestra di fronte” e “Saturno contro”.

Coprodotto dalla R&C Produzioni e dalla Faros Film, il film è stato finanziato da Apulia film commission con un contributo di 268.964,92 euro. All’opera oltre 40 professionisti. La trama ruota attorno alle vicende di una coppia sposata nell’arco di oltre dieci anni e al complicato sistema di relazioni familiari e di amicizia che la circonda.

Guarda le foto del set: