Sembra che succedano cose misteriose a casa Vianello dopo la morte della mitica coppia formata dagli indimenticabili Sandra e Raimondo. A rivelarlo sono stati i due nipoti filippini Gianmarco e Raimond che sono stati fino all’ultimo momento accanto agli attori.

I ragazzi, invitati da Barbara D’Urso a “Domenica Live”, hanno infatti svelato che da tempo assistono ad eventi di stampo paranormale a casa loro, come la televisione che si accende da sola nel cuore della notte, le inspiegabili ombre che si aggirano per casa o le docce che lanciano getti d’acqua all’improvviso. Eventi assurdi ma che loro attribuiscono alla presenza degli zii defunti e che stranamente non li spaventano. Gianmarco, infatti, ha spiegato che da sempre erano abituati a storie del genere anche perchè lo zio Raimondo Vianello raccontava loro di avere un contatto con l’aldilà:

“A noi piace pensare che siano segni degli zii. Nella camera di mezzo, al piano di sopra, mia cugina ha visto una sagoma bianca. Si è rifiutata di dormire lì e alla fine ha dormito con mio fratello. Zio Raimondo parlava con la mamma ed i suoi tre fratelli morti. Lui mi ha confessato che sapeva la data in cui sarebbe morto. Lo zio ha resistito perché non eravamo pronti al fatto che ci lasciasse”.

Insomma, racconti quasi inquietanti a cui i padroni di casa adesso quasi non fanno più caso, convinti che in qualche modo siano gli zii adottivi a far sentire la loro presenza anche dopo la loro dipartita.