Quasi 5 milioni e mezzo di telespettatori hanno seguito ieri sera il concerto da Mosca di Albano Carrisi e Romina Power.

Rai Uno ieri sera ha presentato il concerto evento per il compleanno di Albano Carrisi che si è tenuto a Mosca lo scorso Ottobre con tantissime star della musica italiana ma soprattutto con Romina Power che si è esibita con l’ex-marito dopo più di 20 anni. Ad accompagnare il leone di Cellino San Marco tantissimi amici e artisti come i Ricchi e Poveri, Gianni Morandi, Pupo, Toto Cutugno, Umberto Tozzi.

Lasciatemi fare un commento alla serata perchè ieri sera davanti alla tv mi sembrava tutto così surreale, la televisione è tornata agli anni ’80 per 3 ore, tutto così fantasticamente trash. La conduzione dell’evento affidata a Pupo e a una giovane presentatrice russa era a dir poco imbarazzante, con Pupo che traduceva dall’italiano all’italiano.

La presenza del coro dell’Armata Rossa e dei kosacchi ha contribuito a calar l’atmosfera “festa di regime”. Il cast nazionalpopolare degli ospiti e amici del cantate è riuscito a trasmettere al popolo russo tutti gli stereotipi dell’Italia di un po’ di anni fa ma in fondo era proprio quello che i russi volevano e si aspettavano.

Infine come non notare la pubblicità occulta nascosta in una scenografia faraonica a partire dal sole gigante simbolo dell’Italia a dire di Albano, ma più semplicemente logo della sua azienda vitivinicola; a ricordare i vini prodotti dal cantante anche le botti, a bordo palco, con su scritto i nomi dei vini.

La serata è stata diciamo vintange ma, sinceramente, a me non è dispiaciuta insomma rivedere Albano e Romina cantare insieme è una di quelle cose che ogni italiano,nel fondo del cuoricino, ha sempre sperato.

Clicca qui per rivedere il concerto.