Fedez è stato portato in ospedale dopo aver ricevuto un pugno sull’occhio da un suo vicino di casa: il venerdì sera finisce in ambulanza per il rapper. La lite fra i due dovrebbe essere nata intorno alle 6 di mattina poiché Fedez, di ritorno da una serata in discoteca con amici, è rientrato in casa e ha acceso la musica a volume alto.

Fedez è stato così portato in ospedale con l’ambulanza come lui stesso fa sapere su Snapchat pubblicando un video dove dice: “La serata finisce in ambulanza grazie al mio vicino che mi ha dato un pugno nell’occhio. Yeee”. 

Nulla di  grave, il rapper si è sottoposto al alcune radiografie e poi è stato dimesso.

L’Ansa ricostruisce la vicenda della lite “col vicino di casa a causa della musica ad alto volume che proveniva dal suo appartamento. Il cantante ha riportato una prognosi di 15 giorni per un trauma alla mandibola, mentre il vicino 10 giorni per un trauma facciale. Secondo quanto appreso, attorno alle 6 di questa mattina, il vicino di 41 anni ha suonato alla porta di Fedez per lamentarsi del volume della festa e in breve la discussione si è trasformata in lite. Ancora da chiarire, però, chi abbia dato il primo colpo”.