J-Ax e Fedez, amici e soci della loro etichetta discografica, hanno rilasciato una lunga intervista dove si sono raccontati con aneddoti del loro passato e di come, con i soldi e il successo, sia cambiata la loro vita. L’intervista è stata pubblicata dal mensile del Fatto Quotidiano Millennium con Fedez che ha parlato di droga e politica.

Fedez confessa di aver provato quasi tutte le droghe ma che ora ha cambiato vita: “Ora sono sobrissimo. Non riesco nemmeno a bere tre bicchieri di vino insieme. Comunque ho provato tutto, tranne appunto l’eroina. Io e i miei amici non fumiamo nemmeno le canne, anche se la gente della mia età è cresciuta facendosi di Mdma e tanta bamba (cocaina, ndr)”

Fedez si scaglia contro la scena rap italiana raccontando la sua esperienza con una delle manager più importanti del rap: ”Una volta avevi tutti gli altri rapper che ti leccavano il culo volevano tutti firmare un contratto. Ora hanno tolto la mano. La signora Paola Zukar, per esempio, manager di Fabri Fibra, ha scritto in un libro che io da ragazzo sono andato a cercarla e lei, siccome produce solo musica di qualità, mi avrebbe detto no. La verità è che il primo artista che mi contattò per un featuring fu Marracash, uno dei suoi. E poi mi chiamò lei. Fui io a decidere di non firmare, consapevole che la Zukar spingesse solo Fibra. D’altra parte, se lei fa solo musica di qualità, mi chiedo perché abbia prodotto Moreno

Riguardo il matrimonio con Chiara Ferragni, il rapper ha dichiarato che il matrimonio sarà il prossimo anno per motivi organizzativi. Nell’estate 2017 J-Ax e Fedez sono impegnati nel loro tour estivo che li vedrà anche headliners di Home Festival a Treviso il prossimo 2 settembre.