È quasi tutto pronto per la stagione 2 di Fear the Walking Dead. La serie, nata come uno spinoff del celebre The Walking Dead, è attualmente in onda in Italia con i sei episodi che compongono la prima stagione su Paramount Channel, ma presto negli Stati Uniti arriveranno anche quelli nuovi sulla rete AMC.

Parte infatti domenica 10 aprile la seconda stagione di Fear the Walking Dead, che sarà composta da 15 puntate e vedrà sempre come protagonisti Kim Dickens, Cliff Curtis, Frank Dillane e Alycia Debnam-Carey. A fornire qualche anticipazione riguardo a quanto ci si potrà aspettare nelle prossime puntate è stato il creatore nonché showrunner della serie tv.

Intervenuto al PaleyFest di Los Angeles, Dave Erickson ha parlato di quanto capiterà all’inizio della stagione 2 di Fear the Walking Dead, in cui i protagonisti della serie saranno su uno yacht, e ha scherzato dichiarando: “Gli zombie, ovviamente, non possono nuotare, ma possono in un certo senso guadare. Pensiamo di aver trovato il modo migliore per creare il comportamento degli zombie nell’acqua: non annegano, ma si possono muovere nell’acqua quasi galleggiando”. Tra le novità previste nella seconda stagione di Fear the Walking Dead, è stata poi annunciata la presenza di nuovi “walkers”.

Riguardo agli argomenti che verranno affrontati nei nuovi episodi di Fear the Walking Dead, Dave Erickson ha anticipato senza sbottonarsi troppo: “Uno dei temi principali che verranno sviluppati in questa seconda stagione sarà quello delle alleanze e dei rapporti di fiducia che verranno a crearsi”.

A proposito di un possibile vociferato crossover con la serie “madre”, The Walking Dead, Dave Erickson ha dichiarato che per il momento non è previsto alcun crossover: “Per ora l’unica cosa certa che posso dirvi è che non ci sarà alcun incontro con i protagonisti di The Walking Dead. I due mondi sono così distanti sia geograficamente, sia cronologicamente, che trovare un modo verosimile per farli incontrare è estremamente difficile”.