Il franchise di Fast & Furious ha raggiunto un nuovo record d’incassi grazie al settimo episodio: più di un miliardo di dollari al box office mondiale hanno permesso alla pellicola di diventare il quarto migliore incasso nella storia del cinema. Successo o non successo, però, la Universal aveva già in mente di continuare la saga cinematografica sulle corse e battaglie di auto con un ottavo episodio.

Fast and Furious 8 ha visto già le prime conferme nel cast con il ritorno di Vin Diesel nei panni di Dominic Toretto e Dwayne Johnson in quelli di Hobbs, ma le novità arrivano anche per i cattivi.

Jason Statham farà ancora parte del film tornando a vestire i panni del villain Deckard Shaw, ex killer professionista e fratello di Owen Shaw (Luke Evans), anche lui cattivo e apparso nel sesto episodio. Durante il settimo episodio Statham ha reso la vita difficile a Dwayne Johnson e Vin Diesel anche se alla fine il bene ha avuto la meglio sul male. Ma questo non vuol dire che il personaggio fosse fuori dal franchise.

Parlando con Access Hollywood dopo l’uscita del settimo capitolo Statham ha svelato infatti che il suo personaggio tornerà appunto nel nuovo capitolo della saga: “Stiamo già parlando del prossimo episodio, l’ottava parte. Sono il nuovo arrivato, mi hanno invitato alla festa dell’ultima pellicola quindi è bello sapere che tornerò anche nel prossimo episodio.

Le notizie, però, potrebbero non finire qui: qualche tempo fa Vin Diesel avrebbe rivelato un altro possibile particolare riguardo il nuovo capitolo della saga cinematografica e riguarda una possibile nuova location: la Grande Mela, New York. L’uscita di Fast and Furious 8, per ora, è prevista tra due anni, il 14 aprile 2017.