La Universal Pictures ha pubblicato il secondo e definitivo trailer di Fast and Furious 7, l’attesissimo action movie incentrato sulle scazzottate, l’amicizia fraterna e i motori rombanti.

Il settimo episodio del franchise è anche il primo diretto dal nuovo entrato James Wan, che in passato ha avuto alcune esperienze nel mondo dei film d’azione, ma è più conosciuto al grande pubblico per pellicole terrificanti come Saw, The Conjuring – L’evocazione e Insidious.

Il film, che uscirà il 2 aprile 2015, segna una svolta nel franchise, dato che purtroppo il cast ha dovuto dire addio a Paul Walker, morto proprio a causa di un incidente automobilistico durante una gara di rally a scopo benefico.

Il più scosso dalla scomparsa del collega è stato sicuramente Vin Diesel, che nella saga interpreta il rude ma onesto Dominic Toretto, che ha diviso più e più volte la scena con Walker.

Non a caso nel trailer di Fast and Furious 7 è stata inserita proprio una scena in cui “Dom” chiede all’amico Bryan se è pronto per un ultima corsa, a sancire la fine della rivalità-amicizia che li ha sempre legati.

Il filmato ci ricorda che il nuovo episodio si ricollega direttamente alla scena post-crediti del capitolo precedente, durante la quale il nuovo villain Ian Shaw (l’atletico e carismatico Jason Statham), il fratello dell’Owen sconfitto dai nostri eroi.

Shaw è disposto a tutto per prendersi la propria rivincita ed è possibile vedere che tra le sue prime vittime ci sarà la casa di Toretto e Luke Hobbs (il gigantesco Dwayne Johnson), anche se questi uscirà solo lievemente ferito dallo scontro.

Nel cast di Fast and Furious 7 ritorna in pianta stabile Michelle Rodriguez, mentre è scontata la presenza dei veterani Jordana Brewster, Tyrese Gibson, Chris “Ludacris” Bridges, Elsa Pataky e Lucas Black.

Tra le nuove leve invece è doveroso segnalare l’approdo del mito thailandese Tony Jaa, l’atleta di arti marziali miste Ronda Rousey (vista anche nei Mercenari 3) e il leggendario Kurt Russell, che con le macchine ha già avuto In A prova di morte di Quentin Tarantino, dove interpretava un folle stuntman.