La 20th Century Fox ha pubblicato un nuovo trailer per Fantastic Four, il film dedicato ai Fantastici Quattro, tra gli eroi più amati del mondo fumettistico della Marvel.

Non si può dire lo stesso per quanto riguarda le recenti trasposizioni cinematografiche del 2005 e del 2007, forse i cinecomic meno apprezzati di sempre insieme al Daredevil di Ben Affleck: ecco perché si è reso necessario un reboot che rendesse giustizia a un franchise promettente.

Dal secondo trailer del film diretto da Josh Trank (che si era fatto conoscere grazie al fantascientifico Chronicle, che già esibiva tracce di “supereroismo”) sono più chiaro alcuni elementi della trama di quella che è stata definitauna moderna reinterpretazione” di una storia ormai classica.

Diamo così un’occhiata più da vicino a Miles Teller (Reed Richards alias Mr. Fantastic), Kate Mara (Susan Storm alias la Donna invisibile), Michael B. Jordan (alias la Torcia Umana) e Jamie Bell (Ben Grimm alias la Cosa), i membri del team dei Fantastici Quattro.

Nonostante l’atmosfera plumbea, sottolineata anche da una fotografia che predilige i toni metallici, il trailer offre alcuni spunti umoristici, che si concentrano sopratutto nell’interazione tra personaggi molto differenti tra di loro. L’arrivo di Reed Richards in quello che viene presentato come un programma spaziale senza precedenti dà il via a un’avventura che cambierà per sempre i protagonisti, di cui vengono definiti velocemente i poteri (anche se il talento più speciale, l’allungamento di Mr. Fantastic, è tenuto ancora nascosto).

A sorpresa compare anche il villain storico del gruppo, il Dottor Destino, che come confidato dall’attore che lo interpreta, Toby Kebbell, nel film non sarà chiamato con il suo nome storico e avrà un background molto differente dall’originale: “Nella nostra storia si chiama Victor Domashev, non Victor Von Doom. Il nostro Doom è un programmatore molto antisociale, che sul web si fa chiamare così.”

Il film, che il regista ha definito come un incrocio “tra Steven Spielberg e Tim Burton, tra un film horror e un romanzo di formazione”, farà il suo debutto nelle sale italiane il 10 settembre del 2015.