“Ti abbraccio, ovunque tu sia”, queste le parole che Ligabue ha rivolto ieri alla famiglia di Alberto Molinaro, il barista 35enne che ha perso la vita in un incidente stradale subito dopo il concerto allo Stadio Olimpico di Torino, una delle tante date del Mondovisione Tour. Non appena saputa la notizia Ligabue ha voluto condividere su Facebook un messaggio rivolto alla famiglia del ragazzo, sapendo che non esistono “parole adeguate quando si presenta una tragedia come questa”, rivolgendosi anche alla fidanzata di Alberto, con lui sull’autovettura durante lo schianto. Ecco le sue parole.

Erano le 2 di notte quando il giovane si trovava sulla provinciale 458 Chivasso-Asti, nei pressi del cimitero di San Sebastiano Po. Improvvisamente l’impatto con il guardrail ha sfondato l’abitacolo e ha amputato una gamba ad Alberto, morto poco dopo tra le braccia della fidanzata, rimasta incredibilmente illesa. Ligabue stesso si dice addolorato soprattutto per il fatto che fino a pochi minuti prima che avvenisse il tragico incidente, Alberto era insieme a tantissime altre persone a godersi una grande festa a suon di musica, trasformatasi poi in vera e propria tragedia. Le cause dell’incidente sono ancora in fase di accertamento. I carabinieri stanno ancora indagando, ma secondo le prime ricostruzioni sembrerebbe che il ragazzo abbia perso improvvisamente il controllo della sua auto.