A seguito delle rivelazioni di “Striscia la Notizia” circa i vincitori di “MasterChef Italia 4“, la polemica continua, anzi sembra infuocarsi ancora di più. Dopo le critiche che si sono lanciate a vicenda gli autori dei due programmi, a finire nell’occhio del ciclone ora è Max Laudadio, l’inviato del telegiornale satirico di Canale 5 che ha svelato il podio del popolare cooking show due giorni prima della messa in onda della trasmissione.

Laudadio, da bravo giornalista in cerca di scoop, si sarebbe attirato le antipatie dei fan di “MasterChef” a causa dei suoi martellanti pedinamenti al vincitore Stefano Callegaro, e delle incursioni ai ristoranti di Carlo Cracco, solo perchè alla ricerca di indizi sulle irregolarità commesse dai partecipanti durante lo show. Per questo tipo di comportamenti l’inviato è stato tartassato da critiche sulle piattaforme social: i fan del programma di cucina gli hanno dato dello “stalker“, “scorretto e poco professionale” perchè colpevole di grandi violazioni della privacy altrui. Si è arrivati anche a minacce personale di pessimo gusto:

“Vorrei che tua figlia si impiccasse col filo spinato”.

Un accanimento esagerato contro Laudadio che non ha ottenuto neanche risultati soddisfacenti dalla sua inchiesta: l’ufficio stampa di “Magnolia” ha risposto a tutti i capi di accusa di “Striscia la Notizia” ed ora è addirittura in preparazione un’azione legale.