Le condizioni di salute di Fabrizio Frizzi, noto conduttore di Rai 1, sono stabili: è stato colpito da una lieve ischemia mentre si trovava negli studi della tv di stato. Ha avuto un giramento di testa, poi uno svenimento e infine è stato portato in ospedale, al pronto soccorso del Policlinico Umberto I dove è intervenuto tempestivamente il medico di turno. Il peggio è passato: Frizzi è stato sottoposto ad una Tac e poi a una risonanza magnetica. “Abbiamo anche scherzato” ha dichiarato il direttore generale della Rai Mario Orfeo, lasciando intendere che il conduttore non fosse in gravi condizioni, diversamente da quanto trapelato all’inizio. “Lo aspetto presto e più forte di prima” ha aggiunto in una seconda visita in ospedale.

Frizzi, poi, è stato spostato nel reparto di terapia Stroke Unità Intensiva e non è stato reso noto il bollettino medico per volontà della famiglia che ha chiesto privacy. Dalla Rai, intanto, fanno sapere che L’Eredità è stata sospesa, in attesa che Frizzi torni operativo: verrà sostituita con alcuni episodi della serie tv “Don Matteo”. “Avevamo delle altre puntata dell’Eredità già registrate con Fabrizio ma, per rispetto a lui, è stato ritenuto assolutamente necessario sospenderle fino a che non si rimetterà” ha aggiunto la tv di stato.

Infine si registrano le dichiarazioni di Rita Dalla Chiesa, conduttrice ed ex moglie di Frizzi: “Naturalmente io non ho potuto vederlo ma vengo costantemente aggiornata sulle sue condizioni dai suoi parenti stretti. Fabrizio è un uomo forte, sempre pieno di energie e soprattutto ottimista”.