Fabio e Mingo tornano a lavorare in televisione dopo essere stati licenziati da Striscia La Notizia. La sospensione dei due inviati arrivò nel mese di aprile di quest’anno, comunicata in trasmissione senza alcuna spiegazione ulteriore. Per diversi giorni non si seppe nulla sulla causa del loro allontanamento dal tg satirico di Canale 5 ma con il trascorrere del tempo si apprese che il contratto dei due inviati pugliesi sarebbe stato sciolto a causa di comportamenti non propriamente corretti nella realizzazione di servizi per la trasmissione e che Antonio Ricci avrebbe deciso di non riuscire a perdonare.

Fabio e Mingo si sono sempre dichiarati innocenti ma sta di fatto che non sono più tornati a lavorare per Striscia, che nel frattempo ha arruolato una serie di nuovi inviati da inviare sul campo. A distanza di diverso tempo da allora, la storica coppia di inviati torna sul piccolo schermo, dove condurrà una trasmissione dal titolo Luciano, l’amaro quotidiano, su TeleNorba e su TgNorba24.

Come ha raccontato lo stesso Mingo all’Ansa: “Torniamo a divertirci con un programma che mette insieme satira e denuncia, disegnando un intrattenimento 2.0. Dopo la messa in onda dei promo, stiamo già ricevendo decine e decine di mail di segnalazioni di casi di cattiva gestione del pubblico e di disservizi da tutto il meridione. Dopo quello che è accaduto con Striscia La Notizia, il pubblico ci vuole più bene di prima e si vede da che parte sta. Ci saranno tante sorprese nel programma ma soprattutto ci saremo noi con più energia di prima“.

Fabio e Mingo condurranno una sorta di tg satirico per il Meridione, saranno affiancati da inviate e denunceranno tutto ciò che non funziona nel Sud Italia. Luciano, l’amaro quotidiano andrà in onda dal lunedì al venerdì, in coda ai telegiornali di TeleNorba e TgNorba24 (canale 510 di Sky e 180 del digitale terrestre).