L’annuncio choc di “Striscia la Notizia” ha sconvolto un pò tutti. I due inviati celebri del tg satirico Fabio e Mingo sono stati sospesi dal programma per motivi non specificati. Il Gabibbo ieri è apparso in diretta durante la trasmissione lanciando queste categoriche parole:

“Cari telespettatori, abbiamo ricevuto una segnalazione che può mettere in discussione il rapporto di fiducia con la redazione pugliese di Fabio e Mingo. Da subito, sono sospesi da inviati. Quando tutto sarà chiaro, vi faremo sapere. Oh, qui siamo a Striscia, mica a MasterChef”.

La coppia pugliese, ormai da anni impegnata nel programma di Antonio Ricci, si è sempre occupata prevalentemente di sprechi di denaro pubblico, in particolare nel settore sanitario e politico. Secondo indiscrezioni il servizio che avrebbe creato problemi ai due inviati sarebbe stato quello che ha visto come protagonista Claudio D’Amario, direttore generale della Asl di Pescara, ma per ora non c’è stata nessuna conferma. Proprio nelle ultime ore l’ufficio stampa di “Striscia la Notizia” ha voluto rompere il silenzio con un comunicato, senza però fornire spiegazioni dettagliate:

“Non possiamo aggiungere altro. Il vero motivo lo conoscono soltanto Antonio Ricci e il Gabibbo. I tempi per la verifica non li sappiamo. Stanno verificando le segnalazioni, ma di solito non sono cose che vanno per le lunghe”.

Non resta che attendere dichiarazioni ufficiali del tg satirico, intanto “Il Fatto Quotidiano” ha provato a contattare Mingo a telefono ma l’inviato ha affermato, tramite terzi, di non voler rilasciare nessuna dichiarazione in un momento così delicato.