La casa di produzione Lakeshore Entertainment ha annunciato oggi che sarà l’attore Ewan McGregor a dirigere l’adattamento cinematografico di Pastorale americana, il romanzo con cui Philip Roth vinse il premio Pulitzer per la narrativa nel 1998.

Il film, la cui lavorazione dura tortuosamente da circa 10 anni, avrebbe dovuto essere diretto da Phillip Noyce (regista di Salt, Sliver, Il collezionista di ossa, The Giver – Il mondo di Jonas), ma a quanto pare – non è stata data una motivazione – il regista australiano ha rinunciato.

Per Ewan McGregor, anche protagonista della pellicola, si tratterà del primo ruolo dietro la macchina da presa: una sfida importante, sopratutto se si pensa alle aspettative che si porta dietro un’operazione di questo tipo, che tenta di portare su grande schermo un romanzo amatissimo e molto celebrato.

Insieme a lui nel cast ci saranno Jennifer Connelly (ultimamente vista in Noah), nei panni di sua moglie, Paul Bettany (Mortdecai, Avengers: Age of Ultron) e la sempre più lanciata Dakota Fanning (Night Move, la saga di Twilight, La guerra dei mondi).

Ultimamente abbiamo visto Ewan McGregor affiancare Johnny Depp nel film Mortdecai, appena arrivato nelle sale italiane, in Un milione di modi per morire nel West di Seth McFarlane e in I segreti di Osage County. Un altro libro di Philip Roth è recentemente stato portato al cinema, ovvero The Humbling diretto da Barry Levinson e presentato al Festival di Venezia.

Il libro Pastorale americana racconta la storia di Seymour Levov, soprannominato “lo svedese” per l’aspetto nordico, eccellente aleta e uomo d’affari d’origine ebraica (come spesso accade nei libri di Philip Roth). L’uomo sposa Dawn Dwyer, cattolica irlandese, e i due si trasferiscono nella campagna del New Jersey.

La vita di Levov scorre meravigliosamente, almeno fino a quando, nel periodo della guerra del Vietnam e dei disordini razziali, la figlia sedicenne Merry si unisce al gruppo terroristico di estrema sinistra dei Weaterman. La famiglia di Seymour verrà distrutta quando Merry si renderà protagonista di un attentato dinamitardo nel quale perderà la vita una persona.

L’uscita del film tratto da Pastorale americana è prevista per il 2016, ma la finestra temporale è ovviamente ancora indefinita.