Eva Henger sceglie “Verissimo”, il salotto pomeridiano di Canale 5 condotto da Silvia Toffanin, per chiarire meglio la sua posizione in merito all’accusa, rivolta a Francesco Monte, di “aver portato droga sull’Isola“. Stando a quanto dichiarato in diretta tv, l’ex tronista avrebbe fumato dello stupefacente in Honduras, poco prima dell’inizio del programma. Circostanza che Francesco Monte ha smentito categoricamente. Queste, invece, le parole di Eva Henger oggi pomeriggio a “Verissimo”:

“Dire la verità, può essere con una tempistica sbagliata, non è un reato. Fumare canne e mettere in pericolo le altre persone lo è”. 

Il problema dell’uso di marijuana per Eva Henger non è nuovo e nell’intervista racconta la difficile esperienza di suo figlio: 

“Un giorno Riccardino venne fermato dai carabinieri mentre stava comprando della marijuana da una persona straniera. I carabinieri mi chiamarono perché all’epoca lui era minorenne. Per quel fatto fu assegnato per un periodo ai lavori socialmente utili. Ora Riccardino ha 23 anni e da quattro è pulito, ma quel periodo è stato un incubo per me. Quindi vedere un altro ragazzo avere gli stessi atteggiamenti di mio figlio mi ha fatto male, non volevo rivivere la stessa situazione, volevo vivere una bella esperienza”.

Francesco Monte, per questa polemica, ha preferito lasciare L’Isola.