Domenica scorsa Eva Grimaldi è stata protagonista di una lunga intervista negli studi di “Domenica Live“. Chiacchierando con Barbara D’Urso, l’attrice si è messa completamente a nudo, svelando per la prima volta particolari inediti sulla sua infanzia difficile:

“Ho lavorato quattro anni alla pompa di benzina perchè in famiglia non c’erano molti soldi. Non potevo nemmeno andare a scuola quindi ho frequentato solo quella dell’obbligo e poi ho portato avanti il mio sogno di diventare attrice. [...] Siccome ero balbuziente mia madre mi mandò in una scuola privata dalle suore che non si poteva permettere, quindi mi ci mandò facendo le pulizie lì gratis. Oltre al fatto che balbettavo, avevo l’apparecchio e il busto, mi discriminavano ma sorridevo sempre“.

Nonostante le difficoltà, la Grimaldi è riuscita comunque a realizzare il suo sogno e a diventare un’acclamata attrice. Per quanto riguarda la vita privata, Eva è passata a parlare anche dell’uomo che le ha spezzato il cuore, Fabrizio Ambroso. L’attrice ha così confessato per la prima volta che, dopo la fine di un matrimonio durato sette anni, è stata vittima di una forma di alcolismo che poteva esserle letale:

“Puoi diventare alcolizzata come drogata anche a 50 anni ed è ancora più pericoloso, ti manca la terra sotto ai piedi, sei completamente destabilizzata. Ero a un passo dall’alcolismo patologico ma poi sono stata salvata, per fortuna”.

La Grimaldi ha, così, avuto il coraggio di buttarsi alle spalle quel brutto periodo e di ricominciare ad essere serena e sorridente.