Mentre il tour promozionale dell’ultimo album, Perfetto, va ancora a gonfie vele, Eros Ramazzotti ha annunciato le nuove date di quello che sarà l’Eros World Tour 2016.

32 nuovi concerti in 14 paesi porteranno non solo in Italia e, in generale, in Europa, le nuove e intramontabili hit del cantante romano: questa volta arriveranno anche in Russia, esibendosi in città “dove nessun artista italiano ha mai suonato prima di lui”.

Il nuovo tour inizierà in Spagna, con la prima data al Palau Sant Jordi di Barcellona – dove nel 1991 ha tenuto uno storico concerto trasmesso in diretta su Canale 5 -, per poi tornare in Italia per sette date – tra cui due al Palalottomatica di Roma, una al Pala Alpitour di Torino e una al Mediolanum Forum di Milano – e poi ancora Francia (a Le Dôme di Marsiglia e al Bercy di Parigi), Slovacchia, Germania, Bielorussia, Lituania, Estonia e ancora in Russia per ben nove date (tra cui una al Crocus City Hall di Mosca) per concludere – per ora – all’Ice Hall di Yerevan, Armenia.

A cinque mesi dalla sua uscita in tutto il mondo, Perfetto (Universal Music) è ancora stabile nelle classifiche dei dischi più venduti tra i 60 paesi in cui è stato pubblicato. I biglietti per le tappe italiane dell’Eros World Tour 2016 sono già disponibili nei circuiti Ticketone.

Eros Ramazzotti: le date del World Tour 2016

  • 14 febbraio – Palau Sant Jordi, Barcellona
  • 16 febbraio – Bizkaia Arena, Bilbao
  • 18 febbraio – Barclaycard Center, Madrid
  • 23 febbraio – Anfiteatrom Viña del Mar
  • 27 febbraio – Palasport, Acireale
  • 28 febbraio – Palasport, Acireale
  • 1 marzo – Palasele, Eboli
  • 3 marzo – Palalottomatica, Roma
  • 4 marzo – Palalottomatica, Roma
  • 6 marzo – Pala Alpitour, Torino
  • 7 marzo – Mediolanum Forum, Milano
  • 9 marzo – Le Dôme, Marsiglia
  • 11 marzo – Palasport, Brescia
  • 13 marzo – Palasport, Conegliano veneto
  • 15 marzo – Ondrej Nepela Arena, Bratislava
  • 17 marzo – Olympiahalle, Monaco
  • 19 marzo – Rockhal, Lussemburgo
  • 21 marzo – Arena, Ginevra
  • 23 marzo – Bercy, Parigi
  • 26 marzo – Arena, Minsk
  • 28 marzo – Siemens Arena, Vilnius
  • 30 marzo – Saku Suurhall, Tallin
  • 2 aprile – Crocus City Hall, Mosca
  • 8 aprile – Sport Palace Sibir, Novosibirsk
  • 10 aprile – Sport Palace Tarygin, Krasnoyarsk
  • 13 aprile – Sport Palace Blinov, Omsk
  • 15 aprile – Sport Palace Traktor, Tchelyabinsk
  • 17 aprile – Tafnet Arena, Kazan
  • 19 aprile – Palace of Sport, Voronez
  • 21 aprile – Basket Hall, Krasnodar
  • 24 aprile – Sport Palace, Baku
  • 26 aprile – Ice Hall, Yerevan