Eric Clapton, uno dei migliori chitarristi della storia del rock, potrebbe presto non essere più in grado di suonare.

Ho una patologia degenerativa” ha confessato in un’intervista a Classic Rock Magazine. “I miei forti mal di schiena si sono trasformati in una neuropatia periferica” ha raccontato Clapton, una patologia degenerativa del sistema nervoso, che causa forti dolori e sensazione di formicolio e intorpidimento agli arti. Solo tre anni fa, i primi sintomi della malattia lo avevano costretto ad annullare alcune date, a causa ‘un grave dolore alla schiena’, ma nessuno si aspettava che fosse per lui l’inizio di un calvario.

È come se sentissi scariche elettriche che arrivano fino in fondo alla gamba” ha spiegato Eric Clapton, oggi 71enne. “Ho vissuto un anno molto difficile, ho sofferto tantissimo. Ho dovuto imparare a fare i conti con una situazione diversa. E’ difficile suonare la chitarra in queste condizioni e devo accettare il fatto che le mie condizioni non miglioreranno“.

I still do’, il disco uscito lo scorso 20 maggio, il 23esimo in studio di una lunghissima carriera, potrebbe dunque essere l’ultimo: “Posso ancora suonare, ma è molto difficile” ha dichiarato il musicista. Non sorprende dunque il titolo dell’album: I still do, lo faccio ancora, la rivincita di Clapton sulla malattia che presto potrebbe impedirgli di fare ciò che da sempre gli riesce meglio, suonare, oggi divenuto “un duro lavoro”.

Nonostante sia difficile accettare una malattia tanto debilitante, il cantautore ha tuttavia continuato l’intervista sottolineando che considera “una grande cosa essere ancora vivo. Avrei potuto tirare le cuoia molto tempo fa – ha dichiarato in riferimento agli eccessi con alcol e droghe – ancora non so come sia riuscito a sopravvivere agli anni 70, in particolar modo, ma per qualche ragione sono stato salvato dalla morsa dell’inferno e mi è stata data un’altra possibilità”.

Secondo solo a Jimi Hendrix, nella classifica dei 100 migliori chitarristi di tutti i tempi stilata nel 2015 dalla rivista Rolling Stone, Clapton ha vinto 17 Grammy Award ed è l’unico musicista entrato nella Rock and Roll Hall of Fame per ben tre volte.