Enrico Lucci lascia il programma tv “Le Iene”. Questa la notizia rilanciata da Dagospia che parla di un passaggio di Lucci da Mediaset alla Rai. Ad attenderlo potrebbe esserci il nuovo gioiellino di Alessandro Sortino, ovvero “Nemo” che andrà in onda su Rai 2 nella prossima stagione televisiva e che, sulle carte, sembra essere simile a “Le Iene”. Il format, nello specifico, manderà i suoi inviati in giro per il mondo alla ricerca di storie incredibili. Tra questi, stando alle prime indiscrezioni, anche un reportage realizzato da alcuni rifugiati siriani che hanno utilizzato piccole telecamere – fornite dal programma di Rai 2 – per documentare la realtà dei campi profughi in Turchia.

Le Iene perdono Enrico Lucci

Secondo altre fonti, invece, la trattativa tra Enrico Lucci e la Rai non si sarebbe ancora conclusa. Dagospia lo dà per certo: “Le Iene perdono i pezzi. Dopo Mauro Casciari, nuovo inviato di Manda Raitre by Salvo Sottile, anche Enrico Lucci si sistema in Rai. Lavorerà a “Nemo”, programma di Rai 2 condotto da Alessandro Sortino” scrive Dagospia.

Da Le Iene a Rai 2

Enrico Lucci è stato, senza dubbio, uno dei più importanti inviati del programma tv di Italia 1 “Le Iene”. I suoi servizi hanno fatto conoscere realtà incredibili, hanno fatto ridere ed emozionare. Le Iene perdono una colonna portante, lì da 20 anni, un attento osservatore della società che muta e che peggiora. Un “talent scout” di fenomeni sociali. Basti pensare ai neomelodici o alla moda dei prediciottesimi, scoperta in tv proprio da Enrico Lucci.